CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Primarie del Pd, anche in Umbria Zingaretti vola e stacca tutti gli avversari col 62%

EVIDENZA Perugia Terni Politica Extra

Primarie del Pd, anche in Umbria Zingaretti vola e stacca tutti gli avversari col 62%

Redazione politica
Condividi

Nicola Zingaretti
PERUGIA/TERNI– Il popolo del Pd vota alle primarie per scegliere il nuovo segretario nazionale: in corsa ci sono Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e il tandem Roberto Giachetti- Anna Ascani al 18,5%. Nella nostra regione il voto dei circoli ha premiato Nicola Zingaretti col 43%, seguito da Maurizio Martina al 33% e Giachetti-Ascani al 18,5%. In totale saranno 217 le sedi dei circoli o gazebo dove si potrà votare. Nella provincia di Perugia sono stati allestiti 158 seggi di cui 30 nel comune di Perugia, in provincia di Terni sono stati organizzati 59 seggi di cui 13 nella città di Terni, 6 a Narni, 4 ad Orvieto, 3 ad Amelia. Vince Zingaretti con 19.231 voti pari al 62,81%, davanti a Martina con 6.458 pari al 21,11% e Giachetti con 4.918 voti pari al 16,08%.

 

Lo scenario Va detto subito: queste primarie non sembrano aver scaldato i militanti e simpatizzanti e tantomeno il gruppo dirigente. Pochi appelli, niente polemiche pubbliche e tutto molto nel basso profilo. Il pensiero di tutti più che alle primarie sembra andare alle elezioni amministrative di primavera dove il Pd umbro si gioca una partita vitale per avere ancora un minimo di peso politico all’interno della regione. Detto questo, il posizionamento: la presidente della Regione Catiuscia Marini e il segretario regionale Gianpiero Bocci insieme ai loro gruppi si sono schierati con Martina. In campo ci sono Alessia Dorillo, che è la capolista di «Fianco a fianco. Martina segretario» nel Perugia 1, seguita da Francesco Giacopetti, Stefania Ercolanoni, Fabrizio Rocchi, Cristina Monaldi e Armano Teatini. Poi ci sono in corsa per Martina Marco Vinicio Guasticchi, Carla Casciari, Domenico Caprini, Silvia Rodo e Fabio Nicchiarelli. In campo anche Luca Barberini, Fernanda Cecchini, Lodovico Baldini, Virna Venerucci, Roberto Loretoni, Giuliana Falaschi e Alessio Passeri. A Terni Valdimiro Orsini, Benedetta Baiocco, Claudio Tarmati e Alessandra Pernazza.

Zingaretti  A sostegno di Zingaretti a Perugia ci sono Tommaso Bori, Valeria Cardinali, Stefano Coppetti, Cristina Tufo, Ruben Carletti e Giovanna Gattobigio. E poi ancora Giovanni Patriarchi, Catia Massetti, Daniele Benedetti, Morena Bigini, Lorenzo Polidori, Maura Franquillo e Andrea Pensi. A Terni in corsa Fabio Paparelli (capolista), Martina Mescolini, Francesco De Rebotti e Agnese Cupido. Insomma, facce vecchie e nuove.

Giachetti Per Giachetti a Perugia c’è Irene Pula, Giovanni Manca, Monia Tassi, Michele Gorello, Luigina Migliorini e Niccolò Sabatini; Andrea Vannini, Francesca Vagniluca, Matteo Giontella, Cristina Gustinelli, Gabrio Ganovelli, Anna Lupidi e Luca Nardoni. A Terni, invece, corre Emanuela Guanciale, Marsilio Marinelli, Sistina Sabellico e Yari Lupattelli.

Considerazione Nella valutazione generale sarà importante il peso della partecipazione: in pochi al voto significa che stanchezza e disillusione hanno preso il sopravvento e questo in vista delle elezioni amministrative di primavera sarebbe davvero un pessimo segnale per il Pd umbro. Dunque, occhio ai numeri questa volta chi vince sembra avere minore importanza.

Affluenza E’ considerata buona – in base ai primi dati che stanno affluendo al partito – l’affluenza in Umbria per le primarie del Pd che dovranno indicare il nuovo segretario nazionale. Code vengono segnalate in alcuni seggi, come quello allestito nel palazzo comunale di Perugia. Tra i primi a votare, al seggio Cappuccini di Todi, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. Le operazioni di voto sono favorite anche da una giornata di sole con temperature miti praticamente dovunque. Da sottolineare che sono diversi gli iscritti e i sostenitori del Pd che si sono recati ai seggi per le primarie anche nelle zone colpite dal terremoto del 2016. Come a Norcia, particolarmente affollata per la concomitante mostra mercato del tartufo e dei prodotti tipici che si tiene nel centro storico.

Ventimila Alle 18 già oltre 20 mila votanti in Umbria alle primarie del Pd per eleggere il nuovo segretario nazionalei. Un dato – viene fatto notare dal partito – superiore quindi a quello registrato a dicembre quando venne scelto il segretario umbro. Code vengono segnalate ancora in diversi seggi. Il voto si sta svolgendo comunque regolarmente. “Da 20 mila votanti in poi potremo essere soddisfatti per l’affluenza” ha sottolineato alla vigilia il segretario regionale del Pd Gianpiero Bocci.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere