CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Predissesto al Comune di Terni, niente firma per la lettera-giuramento di maggioranza

Politica

Predissesto al Comune di Terni, niente firma per la lettera-giuramento di maggioranza

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – “Con la firma del presente documento i sottoscritti capogruppo di maggioranza…..si impegnano solennemente e senza tentennamenti, a sostenere e votare favorevolmente tutti gli atti e le deliberazioni inerenti la procedura di piano di rientro pluriennale”.

La lettera-giuramento Suona più o meno così la ‘letterina’ di una decina di righe che, in una saletta laterale dell’aula consiliare di palazzo Spada, il capogruppo comunale del Pd, Andrea Cavicchioli, ha sottoposto, appunto, ai capogruppo della maggioranza. Una sorta di ‘vincolo di sangue’ che qualche anonimo consigliere del centrosinistra, sussurrando nei corridoi, ha definito come una sorta di ‘capestro’ e di ‘cambiale in bianco’.

Niente firme Peccato che, a quanto risulta, per oggi non se ne fa nulla; nel senso che il capigruppo di Sinistra Italiana, Silvano Ricci e quello della lista civica Progetto Terni, Luigi Bencivenga, non hanno, al momento firmato la lettera-giuramento. Anzi, pare proprio non ne abbiano alcuna intenzione. Lasciando così appeso, per ora, agli umori del momento o ai numeri reali del predissesto che saranno presto prodotti dalla Giunta, le decisioni in merito di alcuni consiglieri di maggioranza.

Il tentativo L’ accelerazione, tramite la firma di tale documento, era maturata dopo l’ultima, ennesima riunione di maggioranza di pochi giorni fa quando sia Ricci che Bencivenga, seppur con diverse sfumature, avevano ribadito la loro posizione di ‘mani libere’, già estrinsecata quando i due capigruppo non avevano votato in Consiglio la prima delibera di Giunta riguardante l’accesso preliminare alla procedure di rientro pluriennale.  A questo punto, dunque, la fibrillazione è tutt’altro che tacitata.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere