CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Post sisma, stanziati 48 milioni per il rilancio delle zone colpite

Economia ed Imprese Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Città

Post sisma, stanziati 48 milioni per il rilancio delle zone colpite

Redazione
Condividi

ROMA – Buone notizie per le aree colpite dai terremoti del 2016 e del 2017. Nella giornata odierna è stato siglato oggi l’accordo di programma per il rilancio dei territori colpiti dal sisma del centro italia: disponibili 48 milioni di euro. A renderlo noto è stato il ministero dello Sviluppo Economico. “E’ stato siglato il 31 ottobre – si legge in una nota del Mise – l’accordo di programma finalizzato all’attuazione degli interventi di riconversione e riqualificazione produttiva di cui alla legge n. 181/1989 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017”.

Obiettivi L’accordo, firmato, per il ministero dalla Direzione generale per gli incentivi alle imprese e dalla Direzione per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese, dalle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e da Invitalia, gestore della misura, prevede la realizzazione nei territori danneggiati dal sisma di interventi volti al rilancio delle attività industriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali, al sostegno dei programmi di investimento e allo sviluppo imprenditoriale.

Il Mise, prosegue la nota, “coordinerà le attività previste dall’Accordo di programma e concorrerà, tramite le agevolazioni di cui alla legge n. 181/1989 e con uno stanziamento di 48 milioni di euro, al finanziamento delle iniziative imprenditoriali relative alla creazione di nuove unitù produttive o all’ ampliamento e alla riqualificazione di unità esistenti. I termini e le modalità di presentazione delle domande per l’ accesso alle agevolazioni saranno definiti successivamente con uno specifico avviso pubblico”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere