CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Piediluco, gavettoni, insulti e minacce: famiglia aggredita sul lungolago

Cronaca e Attualità

Piediluco, gavettoni, insulti e minacce: famiglia aggredita sul lungolago

Redazione
Condividi

TERNI – Una gita fuori porta sfocia in una rissa e una segnalazione ai Carabinieri. E’ successo nel pomeriggio di ferragosto al Lago di Piediluco, quando – come riportato da alcuni quotidiani locali – una famiglia proveniente da fuori città, composta  dai genitori e dalla figlia minorenne, è stata aggredita e presa a gavettoni da un gruppo di bulli. Si tratta di una decina di ragazzi ternani e romani, per lo più diciottenni.

Mentre passeggiavano sul lungolago la madre è stata all’improvviso raggiunta da alcuni gavettoni di acqua gelata e alla reazione del padre, i giovani avrebbero risposto con delle minacce e degli insulti, urlando che “Piediluco era il loro territorio” e se volevano passare di là avrebbero dovuto prendersi i gavettoni, senza protestare e il paese li avrebbe aiutati in questo. Ad ulteriori proteste sarebbe scattata la minaccia di buttarli nel Lago.La scena, secondo quanto raccontato, avrebbe avuto testimoni che però non sarebbero intervenuti in alcun modo. La donna avrebbe sporto denuncia ai Carabinieri.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere