CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugina trovata seminuda in spiaggia a Cattolica: “Mi hanno stuprata”

Perugia Cronaca e Attualità

Perugina trovata seminuda in spiaggia a Cattolica: “Mi hanno stuprata”

Redazione
Condividi
La spiaggia di Cattolica
La spiaggia di Cattolica

CATTOLICA– L’hanno trovata seminuda a 19 anni, alle 4.30 del mattino sulla spiaggia di Cattolica. Una giovane perugina è stata vista da una coppia di riminesi, che l’ha immediatamente soccorsa. La ragazza, che si trovava in vacanza in riviera con la famiglia, ha dichiarato di essere stata violentata.

Racconto Secondo il racconto della giovane, l’altra sera era andata a ballare con un amico a Riccione quando ad un certo punto versa per errore il drink addosso ad un uomo di 35 anni e per farsi perdonare gli offre da bere. Da quel momento dice di non ricordare più nulla, fino a quando non la ritrovano nuda in spiaggia. I suoi vestiti sono stati ritrovati poco lontano. La versione della 19 enne è stata confermata ai carabinieri anche dal suo amico perugino. La giovane è stata portata in ospedale a Riccione dove i sanitari l’hanno dimessa nel pomeriggio con un referto che parla di abuso sessuale presunto, nessun segno di violenza e un tasso alcolemico nel sangue di 2,45.

Nessuna traccia, invece, di assunzione di stupefacenti. I carabinieri di Riccione tanno guardando le telecamere di sorveglianza del locale per trovare elementi utili all’indagine, ad iniziare dal fatto se la 19enne si sia allontanata da sola o in compagnia. Secondo le prime informazioni assunte da carabinieri la ragazza si sarebbe allontanata dall’amico  che ha proseguito la serata da solo, verso le 3,30 , mentre la coppia riminese la ritrova verso le 4,30. Domani i militari  avranno a disposizione gli esiti dei test effettuati in seguito ai prelievi organici.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere