martedì 24 Maggio 2022 - 02:33
22.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, violenta lite tra parenti per l’eredità: la polizia sequestra dei fucili

I poliziotti, dopo aver riportato la calma, hanno identificato i litiganti uno dei quali è risultato detentore di due fucili

PERUGIA – Al termine di una violenta lite tra parenti in un’agenzia di assicurazioni a Perugia per una questione legata all’eredità, la polizia ha ritirato i fucili e le munizioni a disposizione di uno dei litiganti. Obiettivo scongiurare l’eventuale utilizzo delle armi regolarmente denunciate. La pattuglia della squadra volante è intervenuta nell’agenzia dove si stava svolgendo la lite: uno dei litiganti nella foga ha danneggiato una parete divisoria in cartongesso creando il panico all’interno dell’ufficio. I poliziotti, dopo aver riportato la calma, hanno identificato i litiganti uno dei quali è risultato detentore di due fucili e relativo munizionamento, regolarmente denunciati quale titolare di porto d’armi e licenza da caccia. La licenza è stata ritirata a titolo cautelare.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]