CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, un Natale con i nursini al Centro Internazionale Montessori

Perugia Cronaca e Attualità Extra

Perugia, un Natale con i nursini al Centro Internazionale Montessori

Redazione
Condividi

Macerie a San Pellegrino di Norcia (Foto A. Ottaviani)

PERUGIA – Il termine ‘scuola’ non indica solo una struttura fisica, composta da mura, ma è innanzitutto un concetto che risiede nelle menti di chi ‘vive’ al suo interno. Partendo da questo presupposto il giorno 19 dicembre 2016 il Centro Internazionale Montessori (CIM), con la guida del professor Luciano Mazzetti, ha offerto ospitalità ad una scuola che si è ritrovata priva della sua struttura fisica. Il liceo classico e delle scienze umane Benedetto da Norcia pur non avendo più delle mura in grado di accogliere i propri alunni, continua ad esistere nelle attività, nel sorriso e nell’impegno dei suoi studenti e docenti.

Il desiderio del CIM è stato quello di creare un ambiente gradevole e amichevole per celebrare la vita della ‘scuola’ che procede nonostante le prove a cui è sottoposta. Essendo ormai prossimi al periodo natalizio, si è deciso di indire un pranzo scolastico per una delegazione di studenti e professori, affinché la mattinata fosse un momento di scambio ed incontro. Per contribuire alla ripresa della vita scolastica il CIM ha organizzato una raccolta fondi tra i suoi studenti e docenti, affiancata dalla vendita di biscotti prodotti dagli alunni delle medie.

Estremamente importante è stato lo spazio dedicato ai racconti dei ragazzi di Norcia e tutte le loro voci concordavano su un punto: vivere nel timore è terribile, ma l’affetto proveniente da tutta Italia li ha aiutati e li aiuta tuttora ad andare avanti. Una giornata come questa è la dimostrazione che una lezione non è fatta solo di numeri e date ma che può essere un mezzo per educare ai sentimenti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere