domenica 20 Giugno 2021 - 11:22
20.8 C
Rome

Perugia, tassa sui rifiuti: agevolazioni per le attività danneggiate dal virus 

Riduzioni per chi ha dovuto chiudere o ha subito limitazioni, domande entro metà settembre. Sul tavolo 5,8 milioni di fondi statali

PERUGIA – Per le attività commerciali di Perugia danneggiate dall’emergenza sanitaria potranno arrivare al 45% le agevolazioni, relative alla tassa sui rifiuti, approvate dalla giunta comunale. La proposta di delibera, che inizierà ora il proprio percorso in commissione e consiglio, prevede una riduzione per quelle attività che, tra il primo gennaio e il 30 aprile 2021, hanno dovuto chiudere a causa dell’emergenza. Un taglio è previsto anche per chi ha subito restrizioni come la limitazione del numero dei clienti, dell’orario di apertura e così via; insomma, l’oggetto del provvedimento saranno sia i negozi che altre attività come bar e ristoranti.

Agevolazioni La proposta prevede agevolazioni anche per chi, tra il primo aprile 2020 e il 31 marzo di quest’anno, abbia registrato una riduzione del fatturato di almeno il 30%, con uno ‘sconto’ ulteriore se il calo supera il 60%. Il Comune metterà a disposizione dei moduli appositi e le domande andranno presentate entro il 15 settembre. Per l’intera operazione sono stati stanziati 5,8 milioni di euro garantiti da fondi statali, e chi ha già ricevuto l’avviso di pagamento ne riceverà un altro con la cifra aggiornata. Novità ci sono anche per le utenze domestiche in condizioni di maggior disagio, per le quali viene portata a 700 mila la cifra stanziata ogni anno per finanziare le agevolazioni; le domande, in questo caso, come ogni anno andranno presentate entro il 30 settembre.

Rateizzazioni Inoltre, per venire incontro a coloro che hanno vissuto e stanno vivendo maggiori difficoltà, è stata proposta una specifica norma che consente a, chi riceverà il sollecito relativo alla bolletta del 2020, di richiedere la dilazione del pagamento fino a 6 mesi, che salgono a 24 per coloro che sono in regola con i pagamenti fino al 2019. “Si tratta di un’iniziativa – ha detto l’assessore al Bilancio Cristina Bertinelli – ispirata ai criteri dell’equità e del buon senso. L’obiettivo è di sostenere tutti quei soggetti che sono stati particolarmente penalizzati dagli effetti della lunga pandemia. Riteniamo questa decisione – dice poi il coordinatore cittadino di Forza Italia Edoardo Gentili – un aiuto concreto a tutte quelle attività che hanno sofferto un lungo periodo di crisi a causa della pandemia globale, senza dimenticare le famiglie più in difficoltà”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi