CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, sugli oratori rinnovato accordo Comune-Diocesi: “Questa estate ci saremo ancora”

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, sugli oratori rinnovato accordo Comune-Diocesi: “Questa estate ci saremo ancora”

Redazione
Condividi
Giochi all'oratorio
Giochi all'oratorio

PERUGIA – Gli oratori perugini «ci saranno nella “fase 2”, in modo più puntuale e preciso, con le “porte aperte”, non solo virtualmente, nel rispetto delle norme vigenti in materia di sicurezza sanitaria». Le parole sono di don Riccardo Pascolini, segretario nazionale della Fondazione oratori italiani (Foi) e responsabile del Coordinamento oratori perugini (Cop). “A livello diocesano, regionale e nazionale – spiega ancora – sono allo studio progetti a sostegno delle attività estive offerte dalle realtà oratoriali per venire più incontro alle necessità delle famiglie”. In questa direzione va il rinnovo, arrivato pochi giorni fa, dell’accordo triennale tra l’Archidiocesi di Perugia e il Comune per la realizzazione di progetti e azioni condivise in ambito formativo, educativo e ricreativo destinate a bambini, giovani e loro famiglie.

Il protocollo Avviato nel 2014 e affidato alle parrocchie attraverso gli oratori, il protocollo sottolinea l’importanza socio-educativa delle oltre 30 realtà oratoriali che lavorano nel territorio. La loro finalità, è detto nel documento, si fonda “in ambiti e in azioni diversificate attinenti alla vita di bambini, giovani e loro famiglie, dalle iniziative formative a quelle sportive, di animazione culturale, ricreative e aggregative, fino a ogni altra attività propedeutica allo sviluppo culturale, educativo e formativo delle nuove generazioni”. Il Comune con l’atto si impegna “nei limiti di disponibilità di bilancio, a corrispondere all’Archidiocesi, per ogni anno di durata del presente protocollo, uno specifico contributo economico, compatibilmente con le risorse allocate in bilancio”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere