CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Stappa la Solidarietà e tappa l’inquinamento!

Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Perugia, Stappa la Solidarietà e tappa l’inquinamento!

Redazione
Condividi

PERUGIA – È stato presentato in conferenza stampa il video di promozione e sensibilizzazione del progetto regionale di raccolta tappi Stappa la Solidarietà, tappa l’inquinamento! da AUCC (associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus) e dalla no profit Iacact (associazione Internazionale degli Attivisti della Comunicazione). Il punto di incontro delle due associazioni è il progetto regionale di raccolta tappi (ideato e portato avanti dall’Aucc onlus da circa un anno). Nella condivisione e nel rispetto delle reciproche identità, le due realtà hanno infatti deciso di unire le forze per dar vita ad un video della durata di circa due minuti che intende promuovere e divulgare la valenza ecologica e solidale del progetto sopra citato.

Il video – Il prodotto di comunicazione, realizzato in forma gratuita dallo studio di produzione video Philms capitanata dal dottor Filippo Fagioli, mostra un percorso di redenzione dei soggetti coinvolti che inizialmente compiono azioni scorrette. Il video apre con tre situazioni di vita quotidiana distinte e alternate. Ammoniti dal fischio dell’arbitro (che in questo caso rappresenta la coscienza umana), gli stessi prendono atto degli errori commessi e iniziano finalmente a vedere i propri sbagli. Chiudono i messaggi positivi degli sportivi che spiegano la necessità del gioco di squadra al fine di tutelare l’ambiente e sostenere l’Aucc onlus. Hanno prestato la loro immagine per la realizzazione del video: Simone Buti, Dore Della Lunga, Giorgia Chiavatti, Jessica Puchaczewski, Francesco Micheli, Alex Segaricci, Giulia Cacioppolini, Laura Macchioni, Sara Zucchini. Prezioso anche il contributo di tre volontari Aucc: Marta Lopez, Claudio Mantellini, Sara Scarabattieri.

QUI il video

Interventi – Alla presentazione sono intervenuti Giuseppe Caforio, presidente Aucc onlnus, che ha ringraziato l’associazione Iacact, gli sportivi e i volontari Aucc per il lavoro svolto “Il messaggio che desideriamo lanciare con queste sinergie è che il cancro si combatte attraverso il lavoro disquadra”. Luca Barberini, assessore regionale alla sanità della Regione Umbria: “Mi piace molto lo slogan – Stappa la Solidarietà, tappa l’inquinamento – in un momento di festività durante il quale saranno molte le bottiglie ad essere stappate è bene ricordarsi che il sociale ha sempre bisogno di tutti noi. Un progetto del genere aiuta l’Aucc a raccogliere fondi e a tutelare l’ambiente il che significa fare due azioni positive con un solo gesto”. Daniele Mariani, presidente associazione Iacact: “E’ un onore collaborare con Aucc. Sport, solidarietà e ambiente insieme sono vincenti”.Giorgia Chiavatti, sportiva della società sportiva TUUM Wealth Planet Perugia Volley. Filippo Fagioli, direttore studio di produzione video Philms: “Sono onorato di collaborare con enti e associazioni di questo tipo ed è un piacere portare la nostra professionalità in questo settore. Collaborare con il mondo del volontariato è per noi una sveglia per la coscienza”:

Stappa la Solidarietà, tappa l’inquinamento! – Il progetto di raccolta tappi nasce con un duplice obiettivo: migliorare la differenziazione di una particolare tipologica di rifiuti (materiale in polietilene o polipropilene ovvero i comuni tappi di plastica delle bottiglie), e incrementare la raccolta fondi dell’associazione. L’azienda Biondi Recuperi riconosce all’Aucc onlus un corrispettivo di 120 euro ogni tonnellata di tappi raccolta. L’Aucc onlus utilizza i fondi raccolti per finanziare il SAOD Servizio di Assistenza Oncologica Domiciliare, tale servizio viene offerto gratuitamente alle persone colpite da patologie oncologiche e ai loro familiari. Una parte dei fondi è utilizzata dall’Aucc per finanziare la Ricerca Scientifica.

Raccolta tappi – Il singolo cittadino, l’organizzazione pubblica o privata sono liberi di aderire alla raccolta dei tappi. E’ possibile utilizzare contenitori propri oppure richiedere all’Aucc onlus il contenitore di raccolta con relativa locandina promozionale del progetto. La persona o società che desidera aderire al progetto si impegna a nominare un responsabile per la raccolta e e relativa consegna del materiale. Il punto di raccolta dei tappi è situato nel parcheggio della sede regionale Aucc onlus. Nel rispetto delle norme igieniche l’associazione ha fatto istallare dalla Biondi Recuperi un container nel piazzale sottostante la sede regionale dell’AUCC onlus in strada la Torretta 2 bis. Il container misura 3,20 x 2,20m alto 1,70 m.

Valore del progetto – Il progetto innesca sul territorio un circolo virtuoso di azioni che provocano vantaggi per tutti i soggetti coinvolti e anche per coloro che non agiscono attivamente; responsabilizzazione del cittadino su tematiche legate ai rifiuti e all’ambiente; riduzione della quantità di rifiuti conferiti in discarica (vantaggio per i comuni); sensibilizzazione su tematiche legate all’AUCC onlus; miglioramento della raccolta differenziata. Separare il tappo dalla bottiglia è necessario per una corretta differenziazione del rifiuto. Differenziare bene i rifiuti ne permette un corretto riciclo. I tappi sono fatti da un materiali pregiati, il polietilene o polipropilene, materiali che si prestano facilmente ad essere rilavorati per realizzare mobili da giardino e non solo. Le bottiglie sono invece di polietilene tereftalato che necessitano di un processo di riciclaggio differente; raccolta fondi per il mantenimento dei servizi offerti dall’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere