CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia si stringe alla famiglia Gaucci per dare l’ultimo saluto a Luciano Uragano

Perugia Sport

Perugia si stringe alla famiglia Gaucci per dare l’ultimo saluto a Luciano Uragano

Redazione sportiva
Condividi
Un omento della giornata
Un omento della giornata (foto Pasquale Punzi)

PERUGIA – Tante personalità sportive e non ma soprattutto tanti semplici tifosi che hanno voluto dare l’ultimo saluto all’indimenticabile presidente del Grifo Luciano Gaucci. Lunedì pomeriggi  in tanti hanno preso parte alle 16,30 presso la Sala dei Notari al momento di ricordo con ex dirigenti e addetti ai lavori e subito dopo alle 18.45 alla messa in in cattedrale.

Ritratto Poche ma intense parole quelle pronunciate dal figlio Riccardo presente con la famiglia alle celebrazioni: “Vi posso garantire che mi è venuta la pelle d’oca a vedere una città che si è svegliata con una brutta notizia ma che ci ha mostrato un affetto incredibile, voglio ringraziare di cuore tutta la città e i tifosi di Perugia per le belle parole e per quello che hanno fatto ad inizio partita. Un peccato, forse, che nessuno abbia ricordato prima. Resta l’amarezza per come si è conclusa quella esperienza, ma resta il bel ricordo della fantastica avventura perugina”. Significative le parole pronunciate da padre Mauro Angelini:  “Chi può dire di non aver mai sbagliato, hanno fatto bene i tifosi a ricordarlo con quello striscione dove c’é la sintesi una vita: Luciano-Uragano, nel bene e nel male, non ti dimenticheremo mai”.

Personalità Tra i presenti c’erano dirigenti, giocatori ed esponenti del mondo sportivo cittadino, fra i quali il presidente della Sir Safety Conad, Gino Sirci. C’erano Roberto Regni, Ilvano Ercoli, Adriano Polenta, Fabrizio Salvatori, Fabrizio Ravanelli, Claudio Tinaglia, Lamberto Boranga, Renzo Luchini, Luca Grilli, Pasquale Rocco e Rocco Pagano. Insieme a loro il professor Giuliano Cerulli, l’ex presidente biancorosso Roberto Damaschi, Loris Gervasi, Vittorio Scopetti e una folta delegazione del Perugia di oggi, guidato dal presidente Massimiliano Santopadre e composta dai dirigenti Roberto Goretti, Stefano Cruciani, Mauro Lucarini, Marcello Pizzimenti. Presenti anche Serse Cosmi e i gioatori Diego Falcinelli, Gabriele Angella e Aleandro Rosi che hanno portato una maglia del Grifo con il numero 1 e la scritta Gaucci. Ala Sala dei Notari è stato proiettato anche un filmato realizzato dal giornalista e cineoperatore Pasquale Punzi. Perugia non dimentica Luciano Uragano Gaucci.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere