CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, sequestrato mezzo chilo di hashish a Ponte San Giovanni

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, sequestrato mezzo chilo di hashish a Ponte San Giovanni

Redazione
Condividi

Controlli della Polizia a Perugia
PERUGIA – Mezzo chilo di hashish è stato sequestrato dalla polizia di Perugia che nelle ultime ore ha arrestato un marocchino di 52 anni nel quartiere di Ponte San Giovanni. La sostanza stupefacente – è spiegato in una nota della questura – era stata occultata all’interno di un appartamento, più precisamente in un vano ricavato con pannelli di legno in corrispondenza dello stipite di una porta. L’uomo, già arrestato nel febbraio scorso, è stato notato mentre si aggirava con fare sopetto vicino a una fermata dell’autobus. Quando ha visto gli agenti ha tentato di dileguarsi. L’unità cinofila della guardia di finanza ha rinvenuto una scatola nei pressi di un cassonetto che verosimilmente aveva contenuto droga: i controlli sono proseguiti nell’appartamento dove sono spuntati 584 grami di hashish.
Accusa L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio: lo straniero è detenuto a Capanne. Nel corso dei controlli cittadini sempre la polizia ha denunciato per detenzione ai fini di spaccio un 20enne originario del Gambia trovato in possesso di tre dosi di marijuana nel parco della Verbanella. In manette, infine, un 40enne romeno già condannato per furto e rapina: dopo essere stato fermato in centro storico dovrà scontare quattro anni e quattro mesi si reclusione per precedenti condanne per furto e rapina.