CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, se la stagione si fermerà di nuovo playoff o algoritmo per promozioni e retrocessioni

Calcio Perugia Sport

Perugia, se la stagione si fermerà di nuovo playoff o algoritmo per promozioni e retrocessioni

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – Il Perugia di Serse Cosmi si prepara a scendere in campo, sabato 20 giugno, contro l’Ascoli, per la ripresa del campionato di serie B dopo lo stop forzato per il Coronavirus, con un vero e proprio tour de force.

Dal Consiglio Federale Figc in corso a Roma è però emersdo anche un altro dato. No al blocco delle retrocessioni in caso di nuovo stop al campionato per doppia positività. Sono stati infatti approvati i cosiddetti “piani B e C” che scatterebbero nel caso non ci fossero i tempi per chiudere i campionati entro il 20 agosto. In Serie B dunque via libera ai play-off e i play-out, anche in formula diversa se non dovesse terminare la regular season (pino B) per decidere promozioni e retrocessioni. Qualora invece i tempi non dovessero consentire la disputa degli spareggi, nemmeno in forma ridotta, entrerebbe in gioco l’algoritmo.

Come funziona Si tratta di un calcolo matematico che si basa su alcuni criteri: il numero delle giornate validamente disputate e il numero delle gare valide giocate da ciascuna squadra, sia in casa che in trasferta. A seguire, i punti totali raccolti nel campionato e quelli effettuati da ciascuna squadra nelle gare  giocate, con attenzione a quelli fatti in casa e quelli fatti in trasferta. Ancora, il numero delle gare ancora da giocarsi e la verifica di quante di esse siano in casa e quante in trasferta. Da ultimo, la differenza reti, sia in casa che in trasferta.

Questo fattore specifico, spiega l’algoritmo sarà quello dirimente in caso di classifica avulsa, in quanto non è possibile in senso assoluto fare riferimento agli scontri diretti perchè potrebbero non essere stati tutti giocati. Il modello matematico prende quindi in considerazione, con peso diverso: i punti realizzati nelle gare giocate (100%), la media punti sempre nelle gare giocate (90%), l’indice di redditività della reti (ovvero il rapporto fra reti segnate e punti conquistati, 10%), che verrebbero sommati.

Grifo…salvo matematicamente. Secondo questo algoritmo, nella classifica pubblicata dal Corriere dello Sport, il Perugia sarebbe tredicesimo e quindi salvo.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere