martedì 9 Agosto 2022 - 09:49
22.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Perugia, schiamazzi e violazioni normativa anti-Covid: chiuso locale per cinque giorni

Il provvedimento scaturisce da un'attività di accertamento e controllo svolta dal personale della divisione polizia amministrativa della questura

PERUGIA – Gli agenti della polizia di Stato di Perugia hanno disposto nella notte fra venerdì e sabato la chiusura cautelare di un pubblico esercizio, nella periferia del capoluogo, per un periodo di cinque giorni, dopo avere sorpreso centinaia di ragazzi assembrati all’interno del locale, privi delle mascherine e senza distanziamento sociale previsto per il contrasto alla pandemia. Il provvedimento scaturisce da un’attività di accertamento e controllo svolta dal personale della divisione polizia amministrativa della questura di Perugia, coadiuvato dagli agenti delle volanti.

Una segnalazione

I poliziotti erano intervenuti a seguito di una segnalazione alla sala operativa per musica ad alto volume e schiamazzi. Gli agenti hanno invitato il titolare a chiudere il locale, assicurando un deflusso regolare al fine di prevenire disordini e tutelare la sicurezza dei clienti. All’uomo è stata contestata la violazione delle normative volte a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19, con contestuale chiusura dell’attività.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]