CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Roberto Breda è il nuovo tecnico: guiderà il Grifo fino a giugno

Calcio Video Sport Perugia Sport Extra La Notizia Quotidiana TV EVIDENZA2 Città

Perugia, Roberto Breda è il nuovo tecnico: guiderà il Grifo fino a giugno

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – Roberto Breda ha firmato. Il tecnico trevigiano – già alla guida di Salernitana, Reggina, Ternana ed Entella – è ufficialmente il successore di Federico Giunti alla guida del Perugia Calcio. Breda, arrivato in mattinata allo stadio Curi per firmare il contratto che vedrà legato ai colori biancorossi fino al termine del campionato in corso, nel pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento (a porte chiuse), in vista della trasferta di sabato contro la Cremonese. Ad annunciare l’inizio del rapporto fra il Grifo e mister Breda, era stata la società del presidente Santopadre attraverso un video postato su Twitter, poi, in serata è apparsa la comunicazione sul sito ufficiale. La presentazione del nuovo mister dovrebbe aver luogo nel corso della mattinata di venerdì.

Le prime parole “Non posso dire niente, visto che domani c’è la presentazione. Sono contento. C’è un bel gruppo e ci sarà da lavorare”: questa la prima dichiarazione del nuovo mister del Grifo, rilasciata a Marco Taccucci di Umbria Tv e pubblicata anche su GrifoTube. Domani, alle 12.30, il neo allenatore biancorosso avrà il suo primo confronto coi giornalisti perugini all’interno della sala stampa del Curi, in occasione della sua presentazione ufficiale.

Volti nuovi Insieme a Breda, arriva a Pian di Massiano anche il nuovo allenatore in seconda. Il vice del tecnico di Treviso sarà Carlo Ricchetti. Franco Matrangolo, sarà, invece il nuovo preparatore atletico.

L’addio di Chico “Vorrei ringraziare il presidente Massimiliano Santopadre i direttori Roberto Goretti e Marcello Pizzimenti per avermi dato la possibilità di vivere un’esperienza che non dimenticherò mai”: inizia così il saluto di Federico Giunti all’ambiente perugino. “Ringrazio i componenti del mio staff e tutte le persone della società – prosegue nel suo addio il tecnico tifernate – che hanno lavorato insieme a me in questi mesi. Sono veramente onorato di aver fatto parte di questo Club prima da giocatore e poi da allenatore. Un pensiero particolare va a tutti i tifosi che spero rimangano vicino ai ragazzi, solo tutti insieme si può superare questo momento così difficile”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere