CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, regna l’equilibrio allo Stirpe: il test col Frosinone finisce a reti inviolate

Calcio Perugia Sport Città

Perugia, regna l’equilibrio allo Stirpe: il test col Frosinone finisce a reti inviolate

Redazione sportiva
Condividi

(Foto da frosinonecalcio.com)

FROSINONE-PERUGIA 0-0

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi (45′ Iacobucci), Ghiglione, Beghetto (82′ Cerroni), Brighenti, Salamon, Capuano (45′ Goldaniga), Gori (67′ Besea), Crisetig (67′ Chibsah), Ciofani (45′ Perica), Soddimo (45′ Matarese), Vloet (45′ Cassata). A disp.: Esposito, Ghazoini, Errico. All. Longo

PERUGIA (4-3-1-2): Leali (45′ Perilli), Ngawa (67′ Mazzocchi), Sgarbi, Gyomber (45′ El Yamiq), Felicioli (67′ Falasco), Moscati (67′ Kouan), Bordin (74′ Bianco), Kingsley (45′ Ranocchia), Verre (45′ st Terrani), Mustacchio, Melchiorri (45′ Bianchimano). A disp.: Gabriel. All. Nesta

ARBITRO: Dionisi della sezione di L’Aquila (Grossi – Margani)

FROSINONE – Campionato fermo causa l’impegno della Nazionale maggiore in Nation League di sabato sera contro il Portogallo, ma Grifo in campo nel test match contro il Frosinone. Allo Stirpe l’equilibrio regna sovrano per l’intera durata dell’incontro e alla fine la gara si è conclusa a reti inviolate. Nel primo tempo da segnalare, al 9’, il tiro di Sgarbi sugli sviluppi di una punizione, finito a un soffio dalla porta dei ciociari. Segue l’incornata di Ciofani al 14’, neutralizzata da Leali. Al 27’ i gialloblu ci provano con Vloet da lontano, ma anche in questo frangente l’estremo degli ospiti salva i suoi. Nella ripresa, al 30’, Mustacchio terrorizza la difesa frusinate con un pallonetto. Iacobucci, subentrato a Bardi all’inizio del secondo tempo, salva in angolo. Ora la squadra di Nesta continuerà il lavoro in vista della trasferta di sabato prossimo contro il Benevento.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere