CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia pronto per il Pisa, Cosmi esclude di nuovo Falzerano dai convocati

Calcio Sport

Perugia pronto per il Pisa, Cosmi esclude di nuovo Falzerano dai convocati

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – Un sabato che ha le sembianze di un crocevia attende il Perugia, pronto scendere in campo il Pisa alle ore 15. Dopo tre ko pesanti consecutivi, il Grifo ha il dovere di dare risposte a tutto il suo popolo. Torna in panchina Serse, reduce da una giornata di squalifica. La squadra questa settimana si è allenata a Pian di Massiano, scongiurando così il ritiro ipotizzato. E domani, i tre punti contro i toscani sono un obbligo da raggiungere con le unghie e con i denti.

Ma vediamo un po’ la storia dei confronti fra biancorossi e pisani nel corso degli anni. Il primo precedente risale alla fine degli anni 40 del novecento, più precisamente al 23 novembre del 1947. Il campionato era quello di Serie B e il risultato terminò 2-1 per i padroni di casa.  Nella seconda storica sfida siamo nel 1967, cambiano gli anni ma non il risultato; ancora un 2-1 grazie alle reti di Manservisi e Ripari per il Pisa e di Dugini per il Perugia. Il 26 aprile del 1970 arrivò la prima netta vittoria dei biancorossi: il risultato terminò 2-5 con le reti di Innocenti (doppietta), Giudo, Mazzia e Montenovo. Le successive due sfide del ’71 e dell’82, anche queste giocate in Serie B, corrispondono a due pareggi, rispettivamente 1-1 e 2-2. Il 28 Aprile del 1985 il Pisa tornò alla vittoria e lo fa con quattro gol: doppietta di Berggreen, un gol di Wim Kieft e un’autorete del Grifone Luca Brunetti. Per il Perugia a segno Massimo De Stefanis. Dopo il pareggio per 1-1 del 2005, il Grifo vinse 0-1 la gara del 2013, giocata nel campionato di Serie C, con il gol di Ciofani dopo otto minuti dal fischio d’inizio. Le due successive sfide sono quelle della semifinale di andata e ritorno dei Playoff di Lega Pro, terminate rispettivamente 2-1 e 2-2 (quest’ultima giocata allo stadio Renato Curi). Le ultime due partite giocate in Toscana sono quella del 16 febbraio 2014 (2-1) e quella del 5 novembre 2016 terminata 0-1 con il gol di Francesco Nicastro su assist di Di Chiara.

Convocazioni. Squadra sempre in silenzio stampa. Fra i convocati, spicca di nuovo l’assenza di Falzerano. Rispetto alla gara con l’Empoli ci sono Benzar, Nzita e Capone.

PORTIERI: Albertoni, Fulignati, Vicario.

DIFENSORI: Benzar, Di Chiara, Falasco, Mazzocchi, Nzita, Rajkovic, Rosi, Sgarbi.

CENTROCAMPISTI: Carraro, Dragomir, Greco, Konate, Kouan, Nicolussi Caviglia.

ATTACCANTI: Buonaiuto, Capone, Falcinelli, Melchiorri.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere