CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, positivi al Coronavirus alcuni calciatori, squadra in isolamento

Calcio Sport

Perugia, positivi al Coronavirus alcuni calciatori, squadra in isolamento

Redazione sportiva
Condividi

(foto da acperugiacalcio.com)

PERUGIA – Rischia di saltare il ritiro del Perugia. Alcuni giocatori sono infatti risultati positivi al Coronavirus. La notizia l’ha anticipata al Messaggero e oggi il club l’ha confermata. La comunicazione è arrivata dalla Asl dopo i tamponi di lunedì. Positivi già al primo test molecolare, quindi.

“A seguito di quanto riportato A.C. Perugia Calcio comunica che è in attesa del risultato di ulteriori tamponi effettuati a calciatori e staff tecnico. Successivamente la Società comunicherà il reale numero dei positivi!”

I contagi sarebbero avvenuti tutti in modalità diverse perchè la squadra non si era ancora radunata ed i i giocatori non avevano ancora avuto modo di frequentarsi dopo il rompete le righe successivo alla sconfitta nei playout.  Dal numero dei positivi si deciderà se confermare il ritiro di Cascia al quale eventualmente i positivi si aggregheranno dopo la quarantena oppure rinviarlo o cancellarlo del tutto.

Il protocollo prevede che per stabilire la positività o la negatività al Covid-19 occorre avere i risultati del secondo tampone. Nel frattempo, in attesa di risultati, i grifoni sono stati messi in isolamento cautelare volontario. Se il secondo test dovesse confermare la positività quei giocatori, anche se privi di sintomi, non potranno allenarsi nel centro sportivo fino alla conferma della negatività per doppio tampone. L’iter per riaggregare e far allenare tutta la squadra insieme potrebbe richiedere un paio di settimane.

Calendari rinviati. Intanto,  Mercoledì mattina la Lega Pro ha comunicato il rinvio del sorteggio dei calendari: “La gara Picerno-Bitonto del campionato 2018-19 di Serie D è sottoposta al giudizio della giustizia sportiva. Lunedì si è tenuto il primo grado di giudizio e nei prossimi giorni saranno fissati i termini per l’appello. Di conseguenza è doveroso posticipare lo svolgimento. Ci scusiamo per il disagio e sarà nostra cura comunicare la fissazione della nuova data”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere