CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia piange la morte di Rosetta Ansidei di Catrano: “Se ne va un pezzo importante di città”

Perugia Terni Cultura e Spettacolo

Perugia piange la morte di Rosetta Ansidei di Catrano: “Se ne va un pezzo importante di città”

Redazione cultura
Condividi
Rosetta Ansidei di Catrano
Rosetta Ansidei di Catrano

PERUGIA – Rosetta Ansidei di Catrano è morta nelle scorse ore a 88 anni. “La città – scrive il sindaco di Perugia Andrea Romizi in una nota di cordoglio – da oggi è culturalmente più povera. Mancherà il suo essere instancabile animatrice di mille eventi per la valorizzazione dei beni culturali e dell’ambiente umbro”.

Profilo Nata a Terni, ma da molti anni a Perugia dopo il matrimonio con Tiberino Ansidei di Catrano, erede della celebre famiglia, fu eletta come indipendente nella lista della Democrazia cristiana e divenne consigliere comunale di Perugia dal 1990 al 1995, ruolo nel quale ha dato un significativo contributo di idee per lo sviluppo del turismo e della cultura. Protagonista di iniziative sociali di rilievo come la fondazione dell’Aucccon Vittorio Menesini, è stata anche console del Touring club per l’Umbria, membro dell’Associazione dimore storiche italiane nonché consigliere della Sagra musicale umbra. “Rosetta Amati Ansidei di Catrano – ricorda ancora il Comune – non si è mai ritirata a vita privata, nonostante l’età, partecipando fino all’ultimo attivamente alla vita culturale della città”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere