CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, pesce con lische e cibo avariato ai bambini dell’asilo: sette indagati nell’inchiesta-bis sulle mense scolastiche

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra

Perugia, pesce con lische e cibo avariato ai bambini dell’asilo: sette indagati nell’inchiesta-bis sulle mense scolastiche

Redazione
Condividi

Una mensa scolastica

PERUGIA – Pesce con le lische ai bambini dell’asilo, pollo con frammenti di ossa,  prosciutto cotto e frittata risultate dopo le analisti dell’isitituto zooprofilattico contaminate rispettivamente dai batteri di Listeria Monocitogenes, yogurt avariato e quant’altro.

Anche a Perugia, dopo Terni, l’inchiesta bis coordinata nel capolouogo  dal pm Abbritti  sull’appalto per le mense scolastiche entra nel vivo. I Nas hanno completato l’indagine bis  in cinque scuole materne della città (Ponte d’Oddi, Pieve di Campo, Civitella Benazzone, Solfagnano e Gabelli in via Montemorcino) e adesso – come riporta stamattina un articolo de Il Messaggero – risultano iscritte nel registro degli indagati sette persone, una delle quali, l’amministratore delegato della società che ha l’appalto, la All Foods, Piacenti risulta anche fra gli indagati del filone ternano. I fatti risalgono al periodo fra il 2 ed il 20 ottobre 2015.

Oltre a Piacenti, sono indagati anche Giuliano Gilocchi, legale rappresentante e presidente del Cda di All Foods; Chiara Nasi (rappresentante legale della Cir Foods), Sergio Senesi (sempre della Cir Foods, legale rappresentante e delegato speciale per cibi e bevande), Fausto Spilla, Simona Zappacenere e Giuseppe Scaranello (rispettivamente presidente, vicepresidente e delegato alla somministrazione di B+ Cooperativa Sociale).

Nel primo filone dell’inchiesta, quello che rilevò le irregolarità, gli indagati erano stati 13 e le ditte che partecipavano all’appalto scrissero ai consiglieri comunali sottolineando la correttezza del loro operato, ora questo nuovo filone, con 7 indagati. La vicenda dunque si fa sempre più scottante. Intanto ail Comune  ha indetto un nuovo bando.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere