CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, per i giornalisti tre giorni a tutto tennis: Tricolori a squadre e corso

Perugia Extra

Perugia, per i giornalisti tre giorni a tutto tennis: Tricolori a squadre e corso

Emanuele Lombardini
Condividi

PERUGIA – Una sorta di ‘Coppa Davis’, forse anche per la formula, che prevede due singolari ed un doppio, ma soprattutto un evento che per tre giorni fa di Perugia e dello Junior Tennis Club la capitale della racchetta. Da stamattina sono infatti scattati sulla terra rossa del prestigioso circolo i campionati nazionali per gruppi regionali riservati ai giornalisti, che si concluderanno venerdì. Domani mattina invece sarà la volta di un prestigioso corso di formazione in tema tennistico. Ma andiamo con ordine.

Campionati di tennis. L’evento, organizzato dal Gruppo Umbro dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana), si è aperto oggi col sorteggio dei gironi effettuato da Luciano De Cecco, alzatore della Sir Safety Perugia: 9 gruppi regionali, divisi in tre gironi e diversi grandi nomi in gara, molti dei quali anche classificati o ex classificati o addirittura istruttori. L’Umbria è inserita con Lombardia (testa di serie) e Lazio nel girone A. Nel B ci sono Calabria (testa di serie), Liguria e Basilicata, nel C  Marche (testa di serie), Toscana, Piemonte.

Il sorteggio effettuato da Luciano De Cecco

Il sorteggio effettuato da Luciano De Cecco

Ecco i giornalisti tennisti in gara. Umbria: Luca Filipponi (Europanews), Daniele Sborzacchi (Umbria24), Federico Sciurpa (Corriere dell’Umbria) e Antonio Ciorba (freelance). Capitano: Lorenzo Fiorucci (Corriere dell’Umbria). Lombardia: Stefano Zanibon, Paolo Occhipinti (ex direttore di Oggi), Filippo Grassia (capitano, ex presidente Ussi e moviolista Radio Rai). Calabria: Andrea Iacono (capitano), Mario Vetere. Toscana: Ugo Peretti, Vezio Trifoni, Giancarlo Capecchi (RTV38), Attilio Roscitano (capitano). Liguria: Marco Francalanci, Mauro Porcu, Pietro Sessarego (Il Giornale). Capitano Gianluigi Corti. Lazio: Antonio De Florio (capitano, vice caposervizio al Messaggero), Giampaolo Gherarducci (Mediaset), Stefano Meloccaro (voce del tennis di Sky Sport). Basilicata: Antonio Massaro (capitano, presidente Ussi Basilicata), Gianluigi La Guardia. Marche: Giancarlo Trapanese (capitano, nuovo direttore della TGR Umbria), Luca Battistoni. Piemonte: Simone Pereno, Giovanni Teppa (capitano).

Il girone umbro. Lazio-Lombardia 2-1 (Zanibon b. De Florio 60 61, Gherarducci b. Occhipinti 61 61, De Florio/Gherarducci b. Zanibon/Grassia 60 06 11-9);  Lombardia-Umbria 2-1 (Zanibon b. Filipponi 64 75; Sborzacchi b. Grassia 6-3 6-1, Zanibon/Occhipinti b. Filipponi/Ciorba 61 75). Domani sfida al Lazio. Per ogni girone passa la prima, più andrà in semifinale la migliore fra le seconde.

Corso di formazione. Il corso di formazione che si svolgerà domani mattina, sempre presso lo Junior è destinato ai giornalisti, nell’ambito del ciclo di formazione obbligatoria ma chi vorrà recarsi allo Junior dalle 9 alle 14 potrà ovviamente ascoltare un interessante evento sul tennis di ieri e oggi. Il tema è infatti “Dalle racchette di legno ad oggi: come è cambiato il tennis nel gioco, nella preparazione e nell’attività degli atleti, nei materiali e nel racconto giornalistico”. Coordinato dal presidente dell’Ussi Umbria Giorgio Palenga, parleranno:

Francesco Cancellotti: Best ranking ATP n°21, ex azzurro di Coppa Davis sul tema: “Talento, crescita, preparazione, scalata della classifica mondiale: l’esperienza di un tennista di vertice degli anni ‘80”; Gianni Daniele,  Team manager Coppa Davis e Fed Cup e medico: “Il tennista di oggi, una macchina perfetta al servizio del talento”; Stefano Meloccaro,  Conduttore e inviato Sky Sport, istruttore Fit: “Dall’epoca del ‘braccio d’oro’ con la racchetta di legno al campione di oggi: come è cambiato il tennis, dai materiali ai personaggi”; Michelangelo Dell’Edera, direttore Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”: “Conoscenza e processi, saper fare le cose giuste, quantità e qualità’: la mission della Fit nella formazione e nell’aggiornamento professionale degli istruttori per far crescere i campioni di domani e le tipologie di giocatori”; Francesco Giorgino, Caporedattore e conduttore Tg1 Rai, docente universitario, istruttore e formatore Fit: “Il tennis e la comunicazione: dalla necessità di “comunicare” conoscenze dell’istruttore all’allievo ai cambiamenti in pochi anni del modo di comunicare il tennis nei mass media”; Piero Valesio, direttore Supertennis: “L’esperienza di Supertennis: la scommessa vinta di un canale monotematico h24 di tennis”

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere