CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia omaggia il teatro eclettico e anticonformista di Carmelo Bene

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Città

Perugia omaggia il teatro eclettico e anticonformista di Carmelo Bene

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Nessun Bene, questo il titolo dell’appuntamento in scena giovedì 21 settembre (ore 21) alla chiesa di San Bevignate di Perugia, nell’omaggio da parte della Fondazione Sergio Per La Musica al genio del teatro Carmelo Bene (1937-2002), per festeggiare quelli che sarebbero stati, se fosse ancora in vita, i suoi ottanta anni.

Leitmotiv “Non esisto, dunque sono. Altrove. Qui”. Scriveva Bene e questo sarà proprio il leitmotiv della serata organizzata in collaborazione con il Centro di produzione teatrale Fontemaggiore, Munus Arts & Culture, che vedrà protagonista una “cir/conferenza” curata da Piergiorgio Giacchè con il contributo di voci e suoni e parole di Michele Bandini, Jean-Paul Manganaro, Silvia Pasello, Maurizio Rippa, Ares Tavolazzi, Luisa Viglietti, Giulia Zeetti e un pubblico di amici e ammiratori di Carmelo Bene. Un insieme di persone che produrranno testimonianze, anche audio e video. Persone che lo hanno amato. Tavolazzi e Pasello, tra gli altri, mostreranno un loro studio, musicale e vocale, su testi di mistici medievali e barocchi a cui Carmelo Bene aveva lavorato ma che mai sono stati presentati in pubblico.

Il capoluogo umbro ha ben risposto a questo “incontro” con un grande artista cui presenza nella città è stata sempre ricorrente. I posti sono infatti tutti andati esauriti molto velocemente.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere