CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Nuova Monteluce: lo Spi-Cgil chiede più coinvolgimento della società civile

Perugia Cronaca e Attualità Politica Città

Perugia, Nuova Monteluce: lo Spi-Cgil chiede più coinvolgimento della società civile

Redazione
Condividi

PERUGIA – “Apprendiamo dalla stampa che il sindaco Romizi ha in serbo una serie di progetti e azioni per rilanciare alcune zone della città, in particolare il quartiere di Monteluce. Bene, era ora. Tuttavia, facciamo notare che a Monteluce, come in molte altre parti di Perugia, esiste una società civile attiva, che si impegna quotidianamente per rianimare e far vivere il quartiere, come abbiamo fatto noi dello Spi Cgil aprendo una nuova sede del nostro sindacato proprio all’interno della Nuova Monteluce, per offrire servizi alla cittadinanza e mettere a disposizione uno spazio per le associazioni del quartiere”. Ad affermalo in una nota è Luciano Campani, segretario della Lega Spi Cgil di Perugia-Torgiano-Corciano. “Chiediamo dunque al sindaco Romizi di essere più attento a quello che, dal basso, si muove nella nostra città, grazie all’impegno volontario di pensionate e pensionati – continua Campani – e di coinvolgere il sindacato e le associazioni nei progetti che puntano al rilancio di zone importanti della città. Perché è evidente – conclude Campani – che solo attraverso la partecipazione di chi vive e fa vivere i quartieri si possono ottenere risultati positivi per la nostra città e per i suoi abitanti”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere