CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, notte di paura a Ponte Felcino: ladro ritrovato morto a bordo di un’auto dopo una sparatoria

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Perugia, notte di paura a Ponte Felcino: ladro ritrovato morto a bordo di un’auto dopo una sparatoria

Redazione
Condividi

Il luogo dove è stato ritrovato il cadavere

PERUGIA –  E’ stato ucciso mentre fuggiva dopo un furto in una tabaccheria un uomo trovato morto questa mattina all’ interno di un’Audi A6 abbandonata in una strada secondaria della frazione perugina di Ponte Felcino. L’uomo – secondo quanto si è potuto apprendere, un albanese – era seduto sul sedile posteriore della vettura, ed aveva ancora indosso il passamontagna e dei guanti. A sparare, dopo il furto nella tabaccheria, sono stati un vigilante e i carabinieri, intervenuti sul posto in seguito alla segnalazione di un privato cittadino.

Arma Non è tuttavia ancora chiaro da quale arma sia partito il colpo che ha raggiunto alla testa l’ uomo, uccidendolo. Il furto era avvenuto la scorsa notte in via Cairoli, lontana alcune centinaia di metri da via Radiosa, la strada secondaria dove è stata trovata l’ Audi. All’ arrivo dei carabinieri e della Vigilanza umbra, i malviventi sono fuggiti, dopo avere speronato l’ autovettura della vigilanza. In questa fase, i militari ed il vigilante, che ha rischiato di essere investito dall’ Audi, hanno esploso i colpi. Sono diversi – è stato riferito – i bossoli successivamente repertati.

Fuga L’auto, durante la fuga, ha superato un ponte ed ha attraversato la via principale del paese, prima di imboccare via Radiosa. Della vettura si sono poi perse le tracce fino a questa mattina. L’Audi, con il lunotto posteriore frantumato, è stata ritrovata intorno alle 9.30, abbandonata nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Ponte Felcino. A bordo, sul sedile posteriore, come detto, il cadavere di un uomo con indosso il passamontagna. Gli altri occupanti – quattro, secondo quanto si è appreso – hanno probabilmente proseguito la loro fuga a piedi e sono tuttora ricercati.

Scatoloni Nel portabagagli c’erano alcuni scatoloni con la refurtiva: sigarette, gratta e vinci e denaro. Nella vettura sono stati anche trovati arnesi atti allo scasso. Non c’ erano invece armi, secondo quanto riferito dagli investigatori. Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Perugia, sono condotte dal nucleo investigativo del comando provinciale carabinieri di Perugia congiuntamente alla squadra mobile della locale questura. L’ esatta dinamica dell’ accaduto è ancora al vaglio degli investigatori.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere