CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, non ci sarà un nuovo Curi: verrà ristrutturato quello esistente

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, non ci sarà un nuovo Curi: verrà ristrutturato quello esistente

Redazione
Condividi
Lo stadio Curi
Lo stadio Curi

PERUGIA – Non un nuovo Curi, bensì una ristrutturazione dell’esistente. Questo quanto emerso dalla riunione che si è svolta alla presenza del sindaco di Perugia Andrea Romizi, del presidente del Perugia Massimiliano Santopadre, di quello del Credito Sportivo Andrea Abodi e deii vertici di Cassa Depositi e Prestiti, oltrechè dell’assessore allo Sport Clara Pastorelli e di quello all’Urbanistica Margherita Scoccia.

A rivelare i particolari dell’incontro l’edizione odierna de Il Messaggero e La Nazione edizione Umbria, che parlano espressamente di accordo per la ristrutturazione dell’attuale stadio ‘Curi’ e non invece della creazione ex novo di una struttura nell’area degli attuali campi di allenamento. Il nuovo Curi avrà 20.000 posti, così da permettere l’ottenimento della Licenza Uefa e l’utilizzo del ‘Curi’ a tutti i livelli, incluse le partite della Nazionale.

Posti Inoltre, i posti saranno tutti coperti, con box vip e alcuni spostamenti: la Tribuna verrà trasferita nell’attuale Gradinata, che a sua volta passerà in Tribuna. Saranno dunque trasferiti anche gli spogliatoi, con le squadre che entreranno dalla Tribuna centrale. Scelta questa – sottolineano i quotidiani – anche di carattere idrogeologico, perchè la distanza dal torrente Genna non sarà più un ostacolo in presenza di una ristrutturazione. I cantieri inizieranno a campionato fermo e naturalmente il progetto comprenderà anche una parte commerciale.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere