martedì 29 Novembre 2022 - 18:26
11.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Perugia, muore in ospedale dopo aver effettuato alcuni esami: indagini della Procura

L' indagine è stata avviata in seguito a una denuncia dei parenti dell' uomo

PERUGIA  – Accertamenti sono stati avviati dalla Procura di Perugia sulla morte di un uomo dopo alcuni esami, tra cui una broncoscopia, ai quali si è sottoposto all’ ospedale del capoluogo umbro in regime di day hospital. L’indagine è stata avviata in seguito a una denuncia dei parenti dell’uomo, deceduto mentre si trovava ancora nella struttura sanitaria. I magistrati hanno quindi avviato gli accertamenti. Acquisendo anche la cartella clinica.

Autopsia

Sarà eseguita giovedì 24 settembre l’autopsia sul corpo di un paziente di 73 anni morto il 18 novembre durante un ricovero in day hospital all’ospedale di Perugia per una broncoscopia. Lo ha reso noto la Procura del capoluogo umbro che ha avviato un’indagine in seguito a una richiesta di accertamenti formalizzata dai parenti dell’uomo. L’Ufficio guidato da Raffaele Cantone ha spiegato che sulla base di un esame preliminare della cartella clinica con il supporto di un consulente è stata disposta l’iscrizione dei sanitari che hanno operato. “Anche per consentire loro – si legge nel comunicato della Procura – la partecipazione agli accertamenti tecnici irripetibili”. In particolare l’autopsia. L’indagine dovrà accertare le cause del decesso e l’eventuale correlazione con il trattamento sanitario.

Indagati

Al momento sarebbero stati indagati secondo alcune indiscrezioni di stampa tre pneumologi e un’anestesista.

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]