CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, migliaia di ‘sardine’ contro Salvini. Lui risponde: “Me le mangio”

Perugia Politica Extra

Perugia, migliaia di ‘sardine’ contro Salvini. Lui risponde: “Me le mangio”

Redazione politica
Condividi

PERUGIA – Tanti giovani, per una protesta pacifica. L’ormai classica canzone ‘Bella ciao’, ma anche tanti colori e tanta voglia di dimostrare una Perugia diversa. Corso Vannucci si è riempita di persone, mentre alla Città della Domenica il leader della Lega Matteo Salvini celebrava la prima giunta di centrodestra della Regione.

Nessuna bandiera di partito, qualche intervento al microfono e lo slogan “L’Umbria non si lega”. Il leader del Carroccio ha risposto: “Ricordo con affetto i pescatori del Lago Trasimeno – ci tornerò così ci mangiamo due sardine d’acqua dolce, con pane e burro”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere