CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, metal sound ad inaugurare il nuovo anno del Rework

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Perugia, metal sound ad inaugurare il nuovo anno del Rework

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Enclaves da Castiglione del Lago, Overchains da Perugia, Loudness of Violence da Terni e gli emiliani The Modern Age Slavery, le quattro band che si alterneranno sabato 6 gennaio a partire dalle ore 22 sul palco del Rework di Perugia per Headbangers Hall, metal party che andrà ad inaugurare l’anno nuovo del Feral Fest. A chiudere la serata sarà il Karaoke Trash di Nicola Piro.

Le band – Gli Enclaves sono Andrea Bruni (voice), Salvatore Mazza (rhythm/lead guitar), Alessio Strano (rhythm/lead guitar), Giuseppe Marchesini (drum), Giulio Caravatti (bass). La band degli Overchains è composta da Matthew Aguy (voice), Anthony De Francesco (lead guitar), J3ck CH (bass), Paolo Pagnanini (drums), Edoardo Bighi (keyboards). Il progetto Loudness of Violence nasce nel gennaio 2014, per poi divenire band a tutti gli effetti pochi mesi successivi; ne fanno parte Marco “Panduk” Delle Fate (guitars & bass), Francesco Bronzini (guitars), Jon Snow (drums), Aster (vocals), Leonardo Matticari (bass). The Modern Age Slavery sono Box (vocals), Cocco (guitar), Ludo (guitar), Mibbe (bass), Fede (drums).

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere