mercoledì 1 Febbraio 2023 - 20:12
9.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Perugia, scatta maxioperazione contro streaming illegale: perquisizioni anche a Perugia

Blitz in circa venti province per l’operazione ‘Gotha’ che coinvolgerebbe oltre 900 mila utenti per profitti stimati in milioni di euro al mese

PERUGIA – Ha visto il coinvolgimento del Centro operativo sicurezza cibernetica della polizia postale di Perugia, che ha eseguito una perquisizione nei confronti di un ‘reseller’ residente nell’hinterland perugino, l’ operazione ‘Gotha’ della polizia di Stato contro la pirateria audiovisiva, disposta dalla procura distrettuale di Catania nei confronti di un’ associazione per delinquere di carattere transnazionale. In particolare l’ uomo, di 46 anni, aveva il compito di provvedere all’ acquisizione e gestione della clientela interessata ai prodotti illegali “commercializzati” dalla presunta organizzazione criminale. Gli agenti che sono intervenuti hanno finto di essere ufficiali giudiziari incaricati di una notifica di atti, al fine di poter accedere velocemente all’ interno dell’ abitazione. Il proprietario di casa è stato così sorpreso dagli operatori, in una stanza trasformata in centrale illegale di streaming, nella quale venivano gestiti e conteggiati i profitti derivanti dagli “abbonamenti”. Al termine dell’ attività il 46enne è stato denunciato in stato di libertà mentre i computer, i telefoni e la strumentazione informatica di ultima generazione, che erano ancora in funzione nel momento della perquisizione, sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione della procura di Catania.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]