CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Scatta maxi operazione contro lo spaccio di droga: usavano autobus e treni, dodici indagati

EVIDENZA Perugia

Scatta maxi operazione contro lo spaccio di droga: usavano autobus e treni, dodici indagati

Redazione
Condividi

Un'operazione della Polizia a Fontivegge

PERUGIA – Misure cautelari a carico di dodici indagati ritenuti gravemente indiziati di un giro di droga, hashish e marijuana, a Perugia, in centro, a partire dal secondo semestre del 2019. La squadra Mobile martedì ha dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal gip su richiesta del pm titolare delle indagini.

Il trasporto Gli investigatori hanno accertato l’operatività di un gruppo criminale, dediti allo spaccio, in particolar modo nel centro, composto in gran parte da giovani stranieri africani e soggiornanti sul territorio nazionale quali richiedenti protezione internazionale. La droga era acquistata a Roma e trasportata dagli stessi, talvolta da giovani corrieri assoldati dai primi, confusi tra i passeggeri dei mezzi di linea per Perugia. I corrieri erano ricompensati con soldi o dosi di droga in cambio di pericolosi trasporti da oltre regione: tra loro anche giovani italiani, di cui uno minorenne.

L’indagine Un primo troncone dell’indagine era stata avviata nel secondo semestre del 2019 con il controllo dei passeggeri di autobus e convogli ferroviari, soprattutto notturni. Nove i corrieri individuati dalla questura e arrestati in flagranza a trasportare quantitativi variabili di droga (quasi sempre acquistata a Roma e nascosta in voluminosi borsoni da viaggio, riposti lontano dalla persona e controllati a distanza), complessivamente superiore a 16 chili.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere