CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, martedì le lavoratrici dei servizi educativi comunali incrociano le braccia

Perugia Cronaca e Attualità Città

Perugia, martedì le lavoratrici dei servizi educativi comunali incrociano le braccia

Redazione
Condividi

L'interno di un asilo
PERUGIA – Scenderanno in sciopero domani, martedì 20 giugno, le lavoratrici dei servizi educativi del Comune di Perugia, a sostegno della vertenza aperta da Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl e Usb “in difesa del servizio pubblico e contro il tentativo di derogare al contratto nazionale di lavoro delle autonomie locali, compromettendo il livello del servizio e mettendo a rischio la sicurezza del e nel lavoro”. Ma la protesta, voluta dalle lavoratrici nell’ultima assemblea sindacale, è anche rivolta contro le mancate assunzioni necessarie a garantire il turn over del personale. “Il tutto – sottolineano i sindacati – nell’interesse del soggetto più debole, ovvero i bambini”. Le lavoratrici incroceranno dunque le braccia per un’ora a inizio turno, a partire dalle 7,30 e fino alle 10,30, orario di inizio dell’ultimo turno.