CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, l’Inferno di Dante per la nuova produzione Fontemaggiore

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Perugia, l’Inferno di Dante per la nuova produzione Fontemaggiore

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – È dedicata all’Inferno di Dante Alighieri l’omonimo spettacolo in scena al teatro Bertolt Brecht di Perugia giovedì 29 dicembre (ore 21.15), debutto della nuova produzione Fontemaggiore per la regia di Beatrice Ripoli e la drammaturgia di Valentina Renzulli. Sul palco sei attori per un viaggio all’interno dei versi e delle atmosfere del capolavoro dantesco.

Inferno – Uno spettacolo in cui il personaggio di Dante non è presente fisicamente ma solo attraverso la sua poesia, recitata magistralmente dalla voce fuori campo di Claudio Carini. Per il resto invece, è proprio la rappresentazione della “carnalità” dell’Inferno ad essere messa in rilievo: non solo Virgilio, che parla accompagnato da una studiata sequenza di e gesti movimenti, ma soprattutto i dannati prendono vita attraverso la forza dei corpi e delle azioni degli attori. La performance, per scelta della drammaturga e della regista, è comunque un viaggio attraverso tutto l’Inferno (e non solo tra le sue pagine più celebri) per assaporarne le atmosfere e toccarne anche i luoghi e i personaggi meno conosciuti, collocandoli in uno spazio scenico suggerito, evocato, attraverso immagini, proiezioni, musica, luci.

Informazioni e prenotazioni: Fontemaggiore 075.5286651 – Teatro Brecht 075.5272340 (solo nei giorni di spettacolo dalle ore 18)

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere