In serata, la sua replica: “In disparte la violenza e l’aggressività dei giudizi espressi vorrei precisare che, da “americana a metà”, ho cercato di esprimere, anche, mi sia consentito, con un minimo di, chiaramente non compresa, ironia, che: 1 non credo sia semplice, nè opportuno dare giudizi certi sui fatti recenti di CApitol Hill, al netto di una ferma e scontata condanna dei modi e della sconcertante violenza usata. 2 storicamente molti pericoli per la democrazia sono stati volutamente nascosti o velati, davvero non si vedono i rischi o potenziali tali che possono provenire da società private , i giganti del web, che oscurando e cancellando il profilo di un presidente di una nazione si sostituiscono con protervia e arroganza alla magistratura e/o alle istituzioni a ciò deputate, così calpestando, nel caso di specie, la più risalente costituzione del mondo? 3 non sono Trumpiana, blairiana, putiniana, macroniana o merkeliana. 4 Nella foto non sono vestita da “Angeli” ma se mai, sia consentito, e paradossalmente, da zarina mentre il colbacco per dirla tutta non è di pelliccia e sicuramente non da sciamano”