CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, la città si prepara alle festività natalizie: il programma

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, la città si prepara alle festività natalizie: il programma

Redazione
Condividi

Natale a Perugia, una varietà di eventi a cavallo fra il 2016 e l'anno nuovo

PERUGIA – La città si sta preparando al meglio per le festività natalizie, predisponendo un pacchetto di opportunità e servizi affinché i cittadini e i turisti che scelgono Perugia possano godere della migliore e calda atmosfera del Natale. ‘Atmosfere di Natale’ è una grande varietà di eventi, organizzati lungo tutto il periodo di festività che va dall’8 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, periodo durante il quale Perugia sarà animata da 50 eventi collegati al tema di Natale, 47 spettacoli teatrali, 60 concerti distinti per genere, 5 spettacoli di danza, più di 50 spettacoli per bambini, una pista di pattinaggio collocata in Piazza della Repubblica e diversi mercatini nelle piazze centrali dell’acropoli.

La conferenza stampa  Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione, a cui hanno preso parte, insieme all’assessore al Commercio, Artigianato e Mobilità del Comune Cristiana Casaioli, il presidente del Consorzio Perugia in Centro Sergio Mercuri, Gianluca Alimenti dello stesso consorzio, Lucia Boccolini e Marco Brilli coordinatori dei mercatini in Piazza IV Novembre e alla Rocca Paolina e la Vicecomandante della Polizia Municipale Antonella Vitali. Sono poi intervenuti anche i rappresentanti dei borghi cittadini per raccontare, ciascuno, gli appuntamenti in programma in tutto il centro cittadino.
La conferenza si è aperta con l’esibizione di alcuni bambini dell’asilo che hanno cantato canzoni di Natale per poi consegnare le letterine con i loro desideri al Babbo Natale presente già stamattina alla Loggia dei Lanari per l’occasione. “Anche quest’anno il calendario degli appuntamenti natalizi è particolarmente ricco –ha detto in apertura l’assessore Casaioli– grazie al coinvolgimento di numerosi operatori, delle associazioni e di tutti coloro che hanno voluto partecipare. Tutto il centro storico della città sarà coinvolto dalle animazioni per il Natale e anche molti quartieri di altre zone di Perugia, che si sono attivati per creare momenti di aggregazione e di condivisione in questo periodo. Come amministrazione ritengo che sia nostro compito sostenere e favorire la serenità di cittadini e turisti in questo particolare momento, con un’offerta di iniziative interessante e variegata pensata per i più piccoli, per le famiglie, per i giovani, cittadini o turisti.”
L’assessore ha quindi ribadito la volontà, anche sul piano della mobilità, di permettere una maggiore vivibilità della città attraverso tariffe agevolate del trasporto pubblico e dei parcheggi e la presenza, in collaborazione con Bus Italia, di un Christmas Train che farà il giro dei borghi, favorendo gli spostamenti dei visitatori verso altre aree del centro storico, senza necessità dell’auto.

Il Christmas Train sarà disponibile dall’8 all’11 dicembre, quindi il 17 e 18 dicembre, il 24 e 26 dicembre, il 31 dicembre e il 1° gennaio e, infine, dal 6 all’8 gennaio, dalle 10 alle 19 nei giorni festivi (l’11 dicembre dalle 14,30 alle 16,30 anche tra Piazza IV Novembre e Piazza Italia) e dalle 15 alle 19 in quelli feriali, il 31 dicembre dalle 20 alle 24. Effettuerà viaggi ogni 45 minuti al costo di 3,50 euro per l’intera giornata. A garantire la sicurezza e la lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, come ha assicurato la vicecomandante della Polizia Urbana del comune, saranno proprio gli agenti della Municipale che, come ogni anno, saranno presenti in centro perché i cittadini e i turisti possano trascorrere con serenità la loro visita all’acropoli. A entrare, quindi, nel dettaglio delle diverse e numerose iniziative di Atmosfere di Natale sono stati gli altri relatori della conferenza. Queste le attività messe in campo.

Happy Games in centro  Nella centralissima piazza della Repubblica sarà allestita la pista di pattinaggio per grandi e bambini, attiva tutti i giorni fino all’8 gennaio. Luogo di intrattenimento con spettacoli coreografici sul ghiaccio, musica e giocoleria per giovani ragazzi e famiglie, sarà anche il luogo dove offrire un aiuto concreto a favore delle popolazioni colpite dal recente sisma: con l’iniziativa “In pista per Norcia”, parte del ricavato degli ingressi sarà devoluto alla ricostruzione delle zone terremotate della Valnerina.
In Piazza Matteotti imperdibile sarà il “Villaggio del Natale” per grandi e piccini: la casetta di legno, stile baita, dove i bambini possano trovare Babbo Natale e gli elfi per lasciare la letterina e ricreare così l’atmosfera magica del Natale; i laboratori pomeridiani per bambini e ragazzi; il mercatino a tema natalizio con giocattoli, dolci e caramelle, piante e addobbi; la giostra tipica con cavalli.

I mercatini di Natale  Natale alla Rocca è il mercatino di Natale nella Perugia sotterranea. Allestito all’interno delle sale e lungo le vie medievali della cinquecentesca Fortezza della Rocca Paolina, si svolge la mostra mercato natalizia unica nel suo genere. Il percorso prevede circa 70 espositori che proporranno i loro manufatti, l’addobbo e articolo da regalo, la gastronomia di qualità, il prodotto artigianale e la sua capacità di esprimere cultura, creatività, storia ed innovazione. È considerato uno dei dodici mercati natalizi più suggestivi a livello europeo per fascino, storia e tradizione.
Le atmosfere natalizie, i profumi, i colori e sapori proseguono su piazza IV Novembre, a fianco della bellissima Fontana Maggiore, con il tipico mercatino di Natale allestito con casette di legno con prodotti artigianato nazionale ed internazionale, decorazioni e addobbi natalizi fatti a mano, giocatoli in legno fino alla lavanda del Lago Maggiore che insieme al grande albero di Natale, al  presepe sotto le logge di San Lorenzo regaleranno al turista uno scenario da fiaba, un atmosfera natalizia “incastonata” tra la Cattedrale di San Lorenzo e lo splendido Palazzo Medioevale dei Priori. Il mercato di Piazza IV Novembre sarà suddiviso in due momenti: dall’8 dicembre fino al 24 sarà dedicato, in particolare, all’addobbo natalizio e idee regalo, mentre dal 26 dicembre all’8 gennaio si troveranno le eccellenze del territorio, con un attenzione particolare a quelle delle aree terremotate, per andare incontro alle esigenze del turista.

Piazza Italia ”Piazza della solidarietà”
L’appuntamento dedicato alle attività del mondo della solidarietà del volontariato ONLUS in Piazza Italia. La piazza della solidarietà nei giorni 8/9/10/11 dicembre sarà punto di incontro e confronto con le attività e le iniziative promosse delle associazioni del territorio.

La via dei presepi  Ma il Natale e gli eventi proseguono anche nelle cinque vie regali e nei Borghi della città con presepi di ogni genere, tra cui il presepe arabo, che rappresenta la novità di Borgo Sant’Antonio nell’ambito della tradizionale mostra di presepi che si aprirà l’8 dicembre fino al 6 gennaio; a Monteluce la Babbo Natale Run e il presepe vivente dei ragazzi della parrocchia con il coinvolgimento degli ospiti provenienti dalle zone terremotate di Norcia; i concerti d’organo e gli spettacoli teatrali nelle chiese di Borgo Bello, il laboratorio per bambini per la realizzazione di presepi di cartapesta a Porta Eburnea; la mostra di presepi tradizionali di Monte Ripido, per arrivare alla quale si consiglia una passeggiate nel suggestivo borgo di Porta Sant’Angelo decorato dalle signore del quartiere con rami e pigne a rappresentare la legna e il fuoco, simbolo del rione. Infine, la via dell’artigianato e dell’arte in via dei Priori dove per il mese di dicembre, agli artigiani che hanno sede nella via se ne uniranno altri in esposizione temporanea a tema. Tra le tante iniziative di Porta Santa Susanna anche gli Abbracci di Natale, iniziativa di solidarietà per riscoprire la dimensione dell’accoglienza e lo spirito del Natale verso chi è in difficoltà, che quest’anno sarà rivolta, in particolare alle popolazioni di Amatrice e di Norcia. E poi, ancora, la Moto Befana, le degustazioni di dolci tipici, i trampolieri, i cori delle voci bianche fino alla scoperta della città dalla Torre degli Sciri. Tutti i Borghi, come detto, saranno collegati da un “Christmas Train”, un trenino storico che porterà i visitatori a scoprire le bellezze e le tradizioni dei quartieri storici di Perugia e i suoi splendidi monumenti.

Ultimo dell’anno  Il 31 dicembre sarà, quindi, “Festa Grande” con tutte le piazze del centro storico che si animeranno di concerti live già dalle 22: dj set, rock, pop, jazz band itinerante e spettacolo artistico sul ghiaccio per terminare con lo spettacolo pirotecnico dai Giardini Carducci.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere