martedì 28 Giugno 2022 - 19:57
26 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, la beffa arriva all’ultimo minuto: con il Lecce finisce 1-1

I grifoni giocano per un intero tempo in dieci a causa dell'espulsione di Kouan. Al 67' i biancorossi vanno in vantaggio con l'ex Olivieri, all'89' pareggia i conti Coda dal dischetto

PERUGIA-LECCE 1-1 (0-0)

PERUGIA (3-5-2): 22 Chichizola, 5 Angella, 6 Segre, 9 De Luca (43′ st 18 D’Urso), 11 Olivieri, 23 Falzerano (1′ st 21 Curado), 25 Santoro, 28 Kouan, 32 Zanandrea, 39 Sgarbi, 44 Lisi (1′ st 8 Burrai). A disp.: 27 Zaccagno (GK), 31 Megyeri (GK), 4 Gyabuaa, 8 Burrai, 10 Matos, 14 Murgia, 15 Dell’Orco, 16 Ghion. All.:  Massimiliano Alvini

LECCE (4-2-3-1): 21 Gabriel (17′ st 1 Bleve), 5 Lucioni, 7 Ragusa (40′ st 99 Asencio), 9 Coda, 13 Tuia, 19 Listkowski (13′ st 14 Helgason), 29 Blin (13′ st 37 Majer) 30 Barreca (40′ st 25 Gallo), 33 Calabresi, 42 Hjulmand, 99 Rodriguez. A disp.: 12 Borbei (GK), 6 Simic, 17 Gendrey, 23 Bjorkengren, 27 Strefezza, 44 Dermaku. All.: Marco Baroni

ARBITRO: Alberto Santoro di Messina (Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo e Vittorio Di Gioia di Modena)  IV Ufficiale: Andrea Ancora di Roma 1  VAR: Antonio Di Martino di Teramo  AVAR: Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia

RETI: 22′ st Olivieri, 45′ st (rig.) Coda

NOTE: giornata nuvolosa e fredda. Presenti 4663 spettatori di 963 ospiti. Ammoniti Listkowski, Kouan, De Luca, Rodriguez, Blin, Calabresi, Tuia, Majer. Espulso al 43′ pt Kouan per doppia ammonizione.

PERUGIA – Il Grifo mette in scena una grande gara ma negli istanti finali del match si vede svanire il sogno della vittoria. Finisce in parità la sfida di oggi pomeriggio al Curi tra Perugia e Lecce. Il risultato finale recita 1-1. La partita doveva scacciare le performance poco felici degli ultimi due turni e in parte c’è riuscita. Sotto di un uomo per l’espulsione di Kouan sul finire del primo tempo, i grifoni prima vanno in vantaggio al 67′ con l’ex salentino Olivieri. Negli attimi finali dell’incontro gli ospiti trovano il pari grazie alla realizzazione su rigore di Coda. Un punto che dà fiducia.

Primo tempo All’8′ Kouan mette la palla in mezzo con l’intento di trovare qualche compagno libero; De Luca tocca ma la sfera si spegne sul fondo. Al 13′ De Luca e Oliveri fraseggiano, con il primo che tira trovando nella traiettoria Lucioni che respinge col proprio corpo. Al 25′ Chichizola para una debole conclusione di Coda. Al 29′ Zanandrea perde malamente palla e trova Rodriguez pronto a tirare in porta: l’estremo perugino spegne ogni speranza leccese. Al 33′ De Luca resta a terra a seguito di un colpo al piede di Hujlmand: entrano i sanitari per rimettere in sesto il grifone. Al 45′ i biancorossi rimangono in dieci: Kouan, già ammonito, colpisce la sfera con il braccio e viene mandato in anticipo sotto la doccia per doppio giallo. Alla fine dei 3′ di recupero il Perugia reclama un rigore a proprio favore per un intervento giudicato scorretto su Olivieri: l’arbitro Guia non asseconda la richieste degli umbri e fischia la fine della prima frazione.

Secondo tempo Al 52′ fraseggio tra Coda e Barreca alla ricerca di Listkowski: nulla di fatto per l’attacco giallorosso. Al 53′ il Lecce si rende pericoloso con Rodriguez con un Chichizola strepitoso che salva tutto in angolo. Al 55′ il Perugia risponde con De Luca che serve Olivieri che temporeggia troppo e sulla traiettoria trova l’opposizione di Calabresi. Al 60′ nel parare un tiro di Olivieri Gabriel si fa male e il suo posto viene preso dal secondo Bleve. Al 67′ i grifoni il grande ex dei salentini regala la rete del vantaggio ai grifoni: Burrai lancia, Oliveri supera la difesa pugliese e sigla l’1-0. Al 79′ arriva la prima reazione della squadra ospita: Majer va al tiro e Chichizola blocca senza problemi. All’81’ da posizione laterale De Luca tira e Bleve respinge coi pugni. Beffa per il Grifo all’89’. Santoro colpisce con il braccio dopo un incornata di Hujlmand e il direttore di gara assegna il rigore per il Lecce. Coda tira dal dischetto, l’estremo umbro ci arriva con le dita ma la sfera entra lo stesso: è 1-1. Al 93′ un Chichizola miracoloso sventa il gol dell’1-2 leccese. Arriva il triplice fischio dopo 5′ di recupero.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]