CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, inaugurata la nuova aula studio di piazza Università

Perugia Cronaca e Attualità Città

Perugia, inaugurata la nuova aula studio di piazza Università

Redazione
Condividi

PERUGIA – E’ stata inaugurata stamani e subito è stata aperta agli studenti, la nuova aula studio con accesso, ubicata sotto il loggiato nei locali dell’ex bar dell’ateneo. Alla cerimonia erano presenti il rettore Franco Moriconi, il direttore generale di Unipg, Tiziana Bonaceto, una rappresentante del Consiglio degli studenti dell’Università e Federico Rossi, delegato del Rettore per i Servizi agli Studenti.

Presto aula studio a Monteluce“Sono grato al nostro Ufficio tecnico e al professor Rossi – ha esordito il Rettore – per il loro lavoro che ha consentito la puntuale apertura di quest’aula, la quarta funzionante nel centro storico di Perugia, con risultati finora veramente importanti. Nelle prossime settimane apriremo quella di via Goldoni e mi auguro, subito dopo, un’altra nel quartiere di Monteluce. Queste aule, come questa che inauguriamo oggi, è stata realizzata in proprio dall’Ateneo, in altri casi in collaborazione con il Comune. L’individuazione dei siti ha un valore strategico allo scopo di coprire le aree più frequentate del centro di Perugia”.

Il servizio garantito Il professor Rossi ha mostrato le modalità di apertura, mediante app dello smartphone, dell’aula che dispone di 23 posti: “L’accesso è gestito tramite sistema automatico di verifica dell’identità e il controllo di sicurezza è operato in via remota tramite telecamere – ha ricordato Rossi –. Analoga modalità dovrà essere utilizzata da ogni studente per evitare che il numero di posti disponibili si esaurisca anche se l’aula vuota. Si tratta di un sistema analogo a quelli già positivamente sperimentati nelle altre aule studio. Questi spazi sono molto frequentate con una presenza media, nell’arco delle 24 ore giornaliere, di oltre l’80% – ha concluso il delegato del rettore per i servizi agli studenti – e possono essere utilizzate, oltre che per lo studio, anche come luoghi di aggregazione per ospitare le iniziative degli studenti, che finora si sono comportati in maniera esemplare”. Alle cerimonia hanno presenziato il professor Luca Ferrucci, commissario straordinario dell’Adisu, e un gruppo di goliardi nel loro tradizionale costume.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere