CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, in manette giovane piromane: aveva incendiato auto e cassonetti

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra

Perugia, in manette giovane piromane: aveva incendiato auto e cassonetti

Redazione
Condividi

PERUGIA – Dava fuoco a cassonetti e automobili, ora è in custodia cautelare in carcere. La 34enne, originaria di Pisa, senza fissa dimora è stata infatti artefice di diversi crimini dello stesso stampo, che da febbraio a oggi si sono concentrati nelle aree di Fontivegge, di Madonna Alta, di Case Bruciate e del centro. Le auto dei malcapitati a volte erano avvolte da fiamme di una vastità tale da coinvolgere anche i veicoli vicini, espandendo ancora di più il danno. Fondamentali per l’identificazione della donna i testimoni oculari e le immagini riprese da telecamere di video sorveglianza.

Arrestata Soltanto quindici giorni fa la donna era stata arrestata in flagranza da una volante della Questura, che l’aveva sorpresa in occasione di una delle sue tante “imprese”, subito dopo aver dato fuoco a due cassonetti in Via Gallenga. Nel relativo processo, la 34enne aveva confessato di aver agito “per divertimento”, dando così conferma dei suoi istinti piromani. Tornata libera, la giovane è stata ricercata dalle forze dell’ordine che nel frattempo avevano ricevuto un’ordinanza di custodia cautelare relativa a tutti gli incendi di cui la 34enne si era resa responsabile negli ultimi mesi. La donna si trova ora nel carcere di Capanne.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere