CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, in centro arriva il marchio di qualità della profumeria Grazia

Perugia Extra Varie

Perugia, in centro arriva il marchio di qualità della profumeria Grazia

Redazione
Condividi

Un momento del taglio del nastro

Redazionale

PERUGIA – Dopo lo storico negozio a Ponte San Giovanni ora anche in centro storico. Sabato 15 giugno si è inaugurata la nuova boutique ‘Grazia Galleria Olfattiva’, in pieno centro storico, in via Calderini al numero 7, in una via che si appresta a divenire la vera strada del lusso cittadino, contraddistinta da attività commerciali storiche e consolidate. La profumeria Grazia è nata 35 anni fa dall’iniziativa di Maria Grazia Veneri e Alessandro Rascelli, attraversando tutti i cambiamenti epocali che il mercato ha subito e rimanendo fedele alla propria vocazione: una distribuzione altamente selettiva di prodotti ed un servizio riferito all’ interlocutore, sempre considerato come persona e mai solo come cliente.

Famiglia Col passare degli anni le figlie Federica e Virginia si sono unite all’attività, apportando nuove competenze, entusiasmo e formando così un forte team, costantemente aggiornato nel settore cosmetico grazie a una lunga pratica di estetica e specializzato professionalmente nel campo olfattivo, grazie a corsi frequentati presso prestigiose scuole. In una logica d’ innovazione generazionale, saranno loro a gestire la nuova attività. Un gruppo dunque non solo legato da affetti familiari, ma anche una visione comune ed armonica dei compiti da assolvere, adeguato al tipo di negozio, affiatato e concorde sui metodi di lavoro e stili di comportamento.

Valori Grazie a tutto ciò, in tempi caratterizzati dalla grande distribuzione organizzata e dall’e-commerce, hanno saputo riproporre valori eterni di bellezza legati prevalentemente al profumo, che rapisce l’anima e la porta verso i confini sconosciuti del desiderio, in un’esperienza che unifica sensi e spiritualità e li trasforma in emozioni. All’inaugurazione, oltre ai tanti affezionati clienti, ha preso parte anche il sindaco Andrea Romizi.