venerdì 18 Giugno 2021 - 22:50
31.9 C
Rome

Perugia, importuna i clienti di due ristoranti e poi aggredisce i carabinieri

Ventiseienne fermato con lo spray urticante e arrestato. Un militare in Pronto soccorso dopo la colluttazione

PERUGIA – Un ventiseienne è stato arrestato il primo giugno scorso dai carabinieri del capoluogo che per fermarlo hanno dovuto utilizzare lo spray al peperoncino. In particolare, secondo l’Arma, il giovane aveva abusato di alcolici e poi aveva iniziato a disturbare le persone che stavano finendo di cenare ai tavoli di due locali. Quando il soggetto, originario della Costa d’Avorio e residente a Corciano, ha visto arrivare i carabinieri ha dato in escandescenze e ne è scaturita una colluttazione, fermata solo con lo spray urticante.

Trauma Uno dei due carabinieri ha riportato un trauma al ginocchio ed è stato portato in ospedale, da dove è poi stato dimesso con una prognosi di sette giorni, mentre non avrebbe riportato lesioni il ventiseienne. Il giovane arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, ma accusato anche di oltraggio e lesioni personali, è comparso davanti al giudice che, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto a suo carico la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi