CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, il tour de force finisce a Mantova. Mister Caserta è chiaro: “Voglio una partita come quella di Arezzo”

Calcio Perugia Sport Extra Città

Perugia, il tour de force finisce a Mantova. Mister Caserta è chiaro: “Voglio una partita come quella di Arezzo”

Redazione sportiva
Condividi
Fabio Caserta
Fabio Caserta

PERUGIA – “Non pensare alla vittoria o alla sconfitta, ma lavorare con serenità e pensare alla prossima partita analizzando gli errori”: sono le parole dette dall’allenatore del Perugia, Fabio Caserta, il giorno precedente la terza sfida in una settimana dopo quelle di lunedì con l’Arezzo e di giovedì col Cesena. Domani ad attendere i grifoni nel proprio fortino sarà il Mantova. Fare come ad Arezzo “Bisogna fare una grande partita e sperare di tornare con un risultato positivo perché sono quelli che ti fanno lavorare con serenità – così il mister ha spronato i suoi – Dobbiamo sempre guardare avanti e mai indietro. Come abbiamo fatto ad Arezzo dobbiamo essere cattivi su tutti i palloni”.

Crescita costante “La squadra deve crescere sotto tutti i punti di vista – ha aggiunto Caserta – I ragazzi lavorano insieme solo da un mese e bisogna lavorare ancora tantissimo perché facciamo ancora tanti errori”.

Formazione Sull’ipotesi di rimaneggiare la formazione visti gli impegni ravvicinati questo ha detto l’allenatore degli umbri: “Qualcuno ancora non ha recuperato e qualcuno ha subito qualche botta durante la partita. Qualcosa cambierò sicuramente, ma deciderò domani”.

New entry E sul nuovo arrivato Vanbaleghem ha affermato: “È un giocatore per caratteristiche diverso dagli altri centrocampisti. E’ un play, alto, mancino, che sa giocare a calcio ed ha una buona fisicità. Sono convinto che ci possa dare una grande mano”.


Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere