CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, il Comune mette sul piatto 380 mila euro per gli edifici scolastici

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, il Comune mette sul piatto 380 mila euro per gli edifici scolastici

Redazione
Condividi

Una riunione della giunta comunale

PERUGIA – La Giunta ha approvato, su proposta dell’assessore Dramane Wagué, cinque delibere concernenti interventi di adeguamento, risanamento e miglioramento di molteplici plessi scolastici.

L’intervento L’intervento principale, per 250mila euro, è riferito alla scuola dell’infanzia ‘Rodari’ in via Caduti del mare nella frazione di Ponte della Pietra, con approvazione del progetto definitivo. I lavori riguarderanno l’efficientamento della resistenza complessiva dell’edificio attraverso il consolidamento della struttura in elevazione, nonché la rimozione del controsoffitto in gesso tramite sostituzione con nuovo controsoffitto leggero in fibre minerali.

L’elenco Parimenti è stato approvato il progetto esecutivo per il secondo lotto degli interventi di risanamento della scuola dell’infanzia ‘Fantasia’ in località Balanzano. I lavori, per oltre 44mila euro, consisteranno nell’eliminazione di vulnerabilità dei locali strutturali.
Via libera, altresì, al progetto esecutivo per una serie di interventi di adeguamento funzionale e normativo (locali ed opere impiantistiche) di vari plessi scolastici; si tratta della secondaria di primo grado in via Gregorovius a Ferro di Cavallo, del centro scolastico in via Chiusi a Ponte della Pietra, del prefabbricato in via Osteria del Colle a Colle Umberto, dell’infanzia “Arcobaleno” in via Isonzo a Ponte Valleceppi, dell’istituto comprensivo n. 6 in via dell’Armonia a Castel del Piano e dell’istituto comprensivo n. 13 in via Brenta a Ponte Valleceppi. In questo caso la consistenza dei lavori è per complessivi 55mila euro.
Completano il “pacchetto” le ultime due delibere riguardanti: la prima opere impiantistiche su molteplici plessi scolastici (oltre 12mila euro), la seconda opere edili (oltre 18mila euro).