CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, il bilancio dei carabinieri: “Il capoluogo non è il Far West, i delitti sono in diminuzione”

EVIDENZA Perugia

Perugia, il bilancio dei carabinieri: “Il capoluogo non è il Far West, i delitti sono in diminuzione”

Redazione
Condividi
Un momento della conferenza stampa
Un momento della conferenza stampa

PERUGIA – Perugia “non è il far west”, un “territorio dove avere paura” ma nel quale “c’ è una qualità di vita altissima”. Lo ha sottolineato mercoledì mattina il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Giovanni Fabi riferendosi anche alle ultime indagini sui fenomeni legati alla criminalità organizzata. “Ci possono essere infiltrazioni, ha aggiunto, ma non c’ è controllo del territorio. E comunque io mio figlio a studiare qui lo manderei”. Il colonnello Fabi e gli ufficiali del comando provinciale hanno incontrato la stampa per uno scambio di auguri in vista del Natale.

Delitti E’ stato sottolineato che i delitti denunciati nella provincia di Perugia sono scesi, passando da 23 mila 79 del 2018 a 21 mila 298 del 2019. I carabinieri si sono occupati del 77,4% di essi lo scorso anno e dell’ 82,4% in questo. Riguardo alle mafie, il colonnello Fabi ha ricordato il suo impegno nelle aree più colpite. “Ho respirato il clima di condizionamento da parte della criminalità organizzata – ha detto – e vi assicuro che qui non accade”. L’ ufficiale si è poi soffermato sui dati dei delitti nella provincia. “C’ è stato un netto calo” ha evidenziato il colonnello Fabi. Ricordando anche “la distruzione capillare sul territorio da parte dell’ Arma”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere