martedì 28 Giugno 2022 - 20:01
26 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, giovane guida un’auto rubata e scappa all’alt: finisce in carcere

All’interno dell’auto, poi, è stato trovato il cellulare dell’uomo e tra le foto che aveva scattato c’era un selfie che si era fatto con una pistola in mano

PERUGIA – E’ stato ritrovato dopo tre giorni, ovvero martedì mattina, il 32enne che sabato sera in via Caprera a Perugia non si è fermato all’alt delle forze dell’ordine, che erano state allertate della presenza sospetta attraverso l’app YouPol. Dopo l’impatto con il lampione, però, il conducente è sceso dall’auto e ha iniziato a correre, con le autorità che nell’immediatezza non sono riuscite a fermarlo, ma lo hanno riconosciuto, perché già noto per vari precedenti.

Selfie con la pistola

All’interno dell’auto, poi, è stato trovato il cellulare dell’uomo e tra le foto che aveva scattato c’era un selfie che si era fatto con una pistola in mano. Il 31enne di nazionalità tunisina è stato trovato martedì mattina in piazza del Bacio e inizialmente ha negato di essere al volante di un’auto rubato, ma indossava una delle felpe che era stata notata dagli agenti nella galleria fotografica. A quel punto a suo carico è scattato il fermo per ricettazione ed è stato portato in carcere, mentre l’auto rubata e danneggiata è stata restituita al proprietario.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]