sabato 19 Giugno 2021 - 00:09
31.9 C
Rome

Perugia, entusiasmo e colorata di rosa la città saluta Il Giro d’Italia

Centro affollato e blindato per la tappa al via da piazza IV Novembre. L'impegno del sindaco Romizi

PERUGIA – Ancora Umbria. E dopo Foligno tocca al capoluogo. Mercoledì mattina Perugia si è vestita di rosa per la partenza del Giro d’Italia. Un centro storico blindato ma con molto persone lungo corso Vannucci e in pizza IV Novembre. Il spentone dei ciclisti è partito poco dopo le 13. Il percorso dell’11esima tappa, toccherà Ellera, Magione e successivamente entrerà a Montalcino in Toscana. Il leader della corsa è attualmente il colombiano Egan Bernal della Ineos Grenadiers con un vantaggio di un solo secondo sul russo Vlasov (Astana) e sul belga Evenepoel (Quick Step). Nel corso di una dichiarazione a UmbriaRadio il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha dichiarato come “l’Amministrazione di Perugia come quella di Foligno stanno lavorando per riportare i Giro in Umbria anche il prossimo anno”.   Il cuore della città si era animato in precedenza grazie alla presenza degli ‘Sbandati per il Giro’, 36 musicisti delle Filarmoniche di Castel del Piano, Mugnano, Pila, Pretola, Villa Pitignano, Ponte San Giovanni, San Sisto che hanno suonato accompagnando il pubblico fino ai momenti prima della partenza.  Finisce così, dopo l’arrivo di lunedì a Foligno, la presenza in Umbria della corsa ciclistica che per tre giorni, compresa la giornata di riposo di ieri, ha visto le strade e i paesaggi della regione fare da scenari suggestivi.
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi