CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia e Narni si colorano di giallo per chiedere la libertà di Patrik Zaki

Perugia Cronaca e Attualità Terni

Perugia e Narni si colorano di giallo per chiedere la libertà di Patrik Zaki

Redazione
Condividi

PERUGIA – Un effetto straniante ma bellissimo. La fontana di Piazza Maggiore si è colorata di giallo per iniziativa di Amnesty International Italia. L’azione è stata messa in scena per sensibilizzare sul fatto che proprio oggi ricorre un anno dall’arresto di Patrik Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna, ora cittadino italiano ad honorem, da parte della polizia egiziana con l’accusa di aver contestato il Governo su un social network (ma l’account si è rivelato falso) e per il suo impegno in favore dei diritti umani, sulle cui violazioni in Egitto stava indagando.

Amnesty International ritiene che Patrick Zaki sia un prigioniero di coscienza e che debba essere rilasciato immediatamente e incondizionatamente. Attraverso l’illuminazione di un monumento della città di giallo, Perugia pubblicamente manifesta il proprio sostegno e interesse nei confronti della causa di Patrick Zaki. Lo stesso farà lunedì il Comune di Narni, che illuminerà di giallo il Ponte d’Augusto. ” “Abbiamo aderito volentieri e con convinzione alla proposta di Amnesty International – dichiara l’assessore Alfonso Morelli – di “accendere” un nostro monumento con il colore giallo che simboleggia la difesa dei diritti umani fondamentali”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere