CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Drole resta in Turchia: ecco il possibile staff di Giunti

Calcio Perugia Sport Città

Perugia, Drole resta in Turchia: ecco il possibile staff di Giunti

Redazione sportiva
Condividi

Massimiliano Santopadre, presidente dell'Ac Perugia

PERUGIA – Con l’avanzare dell’estate, si fa sempre più caldi i movimenti che ruotano attorno al Perugia. Notizia ufficiale di oggi, Jean Armel Drole non farà ritorno a Pian di Massiano. Il 20enne attaccante ivoriano, è stato riscattato dall’Analyaspor. Il giovane calciatore, era arrivato in prestito con diritto di riscatto al club turco durante il mercato d’inverno.

Allenatore. Il domino che dovrebbe portare Federico Giunti sulla panchina dei grifoni, sarebbe a buon punto. La prima mossa l’ha fatta il Sassuolo, che pochi giorni fa ha liberato Eusebio Di Francesco, ufficializzato poi come nuovo allenatore della Roma nella giornata di martedì. Nel frattempo, sarebbe già pronto lo staff: l’ex capitano del Foligno – e folignate- Daniele Gregori come vice, l’ex preparatore del Gubbio Romano Mengoni nello stesso incarico, l’ex Ternano Ezio Brevi per una formazione Allievi. Restano da effettuare gli ultimi ritocchi per ufficializzare il divorzio con Cristian Bucchi, pronto a sedere sulla panchina degli emiliani per affrontare la sua prima avventura da tecnico nella massima serie calcistica italiana.

Mercato. Grande lavoro da parte della società sul fronte del mercato. L’unica certezza, fin qui, sarebbe il giovanissimo nordcoreano Choe Song Hyok mentre col Sassuolo sarebbe stato sondato Ettore Gliozzi, attaccante di ritorno dal Sudtirol. L’obiettivo della dirigenza perugina, è quello di portare in biancorosso una punta di peso, per riempire così la casella lasciata scoperta durante la passata stagione. Rimanendo sempre in tema attacco, nel mirino ci sarebbe il trequartista brasiliano ex Trapani Igor Coronado. Cambiando totalmente discorso, manca invece solo l’ufficialità per il ritorno a tutti gli effetti di Nicola Belmonte. Dezi, attratto dalle sirene della serie A, potrebbe anche cambiare idea e rimare in Umbria. Tante le offerte anche per Di Chiara. Sirene pugliesi, leggi Bari, per Samuel Di Carmine. Si profila anche un derby con la Ternana per Marco Firenze, di proprietà del Crotone, nelle ultime due stagioni con Siena e Paganese. Per la mediana, la pista conduce invece al bulgaro del Levski Sofia Georgi Kostadinov.

Un’ ultima indiscrezione che ha il sapore di una certezza, è costituita dalla sede del ritiro, che con molta probabilità verrà effettuato a Pergine Valsugana.