CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, un fiume di droga dal Belgio per i quartieri di Perugia: nove persone in manette altre otto sono ricercate

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra

Perugia, un fiume di droga dal Belgio per i quartieri di Perugia: nove persone in manette altre otto sono ricercate

Redazione
Condividi

Una volante della Polizia

PERUGIA – E’ stato stroncato dalla Polizia un giro di spaccio di eroina e cocaina in diversi quartieri di Perugia. Al termine di una articolata indagine, la squadra mobile ha eseguito nove arresti a carico per lo più di nordafricani mentre altri otto sono ricercati e per tre è stato disposto l’obbligo di dimora, in esecuzione di ordinanze cautelari. Complessivamente sono 27 gli indagati. Nell’operazione è stato contestato il reato di concorso in spaccio di stupefacenti. I fatti – è stato riferito dal dirigente della mobile dottor Marco Chiacchiera durante una
conferenza stampa – sono riferiti agli anni 2014 e 2015 e hanno riguardato numerosi episodi di spaccio avvenuti tra Fontivegge, Monteluce, Ponte San Giovanni e via della Pescara. Dalle indagini è emerso che l’eroina e la cocaina arrivavano da Napoli ma sono stati individuati anche canali di approvvigionamento dal Belgio. Nel corso degli accertamenti sono state svolte intercettazioni telefoniche ed ambientali. Individuata anche una tossicodipendente che avrebbe svolto il ruolo di ‘assaggiatrice’. Il questore di Perugia Francesco Messina ha sottolineato che “rispetto a prima il problema dello spaccio è inferiore e non si può più parlare di Perugia come capitale della droga”. Perugia, però – ha aggiunto -, non si chiama Disneyland e non avremo mai la città perfetta”.

 

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere