CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, domani l’esordio col Fano al Curi. Caserta: “C’è grande emozione”

Calcio Perugia Sport Città

Perugia, domani l’esordio col Fano al Curi. Caserta: “C’è grande emozione”

Redazione sportiva
Condividi
Fabio Caserta
Fabio Caserta

PERUGIA – Poche ore e si comincia: il Perugia si appresta a iniziare il campionato di serie C domani pomeriggio al Curi contro il Fano che ha due componenti dello staff legati all’Umbria: il preparatore dei portieri Giovanni Vecchini, ex Gubbio e nativo di Passignano sul Trasimeno e l’ex tecnico del Gubbio Marco Alessandrini. Le impressioni della vigilia sono state rese note dal tecnico biancorosso Fabio Caserta in conferenza stampa.

Emozione “C’è tanta emozione – ha detto il mister – siamo all’inizio. Sia io che la squadra vogliamo partire bene perché vogliamo mettere da parte quello che c’è stato fino a qualche mese fa”.

Lavori in corso “La squadra è in fase di costruzione – ha proseguito – ma ci siamo dati come missione quella di partire forte e non pensare a niente, tutte le squadre hanno un po’ di difficoltà, in considerazione della situazione anomala. Ora voglio pensare solo alla partita e al campionato. Cosa manca? La società lo sa. Io posso dire che la formazione non dipenderà dal mercato, manderò in campo gli undici che mi hanno dimostrato di voler giocare, scegliendo anche in base a caratteristiche e condizione’.

Il Fano “Dal punto di vista della condizione il Fano avrà qualcosa di più perchè purtroppo siamo partiti con qualche giorno di ritardo. Poi chi giocherà quest’anno contro il Perugia vorrà sempre dare qualcosa di più. Ma ritengo sia presto per valutare se gli aspetti tattici sono stati già immagazzinati. Cerchiamo solo di andare al massimo e vincere, al di là dell’atteggiamento dell’avversario. A me interessa ora come ora più il risultato che la prestazione. Mi auguro una prestazione grandissima, certo, ma è troppo presto per cercare di ottenere quello che uno prova in settimana, ci sono elementi nuovi e un allenatore nuovo’.

Formazione “La formazione non dipenderà dal mercato – ha aggiunto – Utilizzerò tutto il gruppo, tutti mi hanno garantito massimo impegno e professionalità”. Non ci sarà Rosi, come riferito da Caserta, reduce da qualche problema. Sarà invece a disposizione il nuovo arrivato Elia, che con molta probabilità giocherà un breve scampolo della gara contro i marchigiani. Probabile undici: (4-3-3): Fulignati; Moscardi, Negro,Sgarbi, Crialese; Kouan, Burrai, Dragomir; Falzerano, Murano, Elia.

Protesta tifosi Non potranno essere presenti all’interno del Curi per i motivi di sicurezza legati alle norme anticontagio ma gli ultras del Perugia faranno sentire lo stesso la loro voce. All’esterno dello stadi i supporter biancorossi si incontreranno a partire dalle 17.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere