CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, arriva di nuovo un altro pareggio: contro lo Spezia finisce 1-1

Calcio Perugia Sport Extra EVIDENZA2 Città

Perugia, arriva di nuovo un altro pareggio: contro lo Spezia finisce 1-1

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – SPEZIA 1-1

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel, El Yamiq, Verre, Mazzocchi (15′ st Falasco), Bianco, Vido, Kingsley, Ngawa, Dragomir, Han (26′ st Melchiorri), Gyomber. A disp.: Leali, Perilli, Mustacchio, Sgarbi, Ranocchia, Bordin, Bianchimano, Moscati, Terrani, Kouan. All. Nesta

SPEZIA (4-3-3): Lamanna, Augello, Mora, Pierini (44′ st Bastoni), Ricci, Gyasi, Capradossi, Bartolomei, Terzi, Okereke (47′ st Gudjhonsen), Vignali (15′ st De Col). A disp.: Manfredini, Barone, Crivello, Giani, Mastinu, De Francesco, Figoli, Acampora, Bachini. All. Marino

ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna (Rossi – Scarpa)

RETI: 18′ pt Vido, 23′ st Giasy

NOTE: 1486 paganti per un totale di 6996 spettatori. Ammoniti Vignali, Terzi

PERUGIA – Un solo punto riesce a mettere in cassaforte il Perugia nella sfida odierna contro lo Spezia. La felicità perugina dura esattamente 50’. Agli uomini di Nesta non basta la rete di Vido. Gyasi, sull’altra sponda, mette a segno la rete con fa terminare l’incontro in parità. Una gara dove il Grifo non ha brillato. Gli umbri sono sembrati troppo spenti, mentre la squadra allenata da Marino ha nettamente dominato l’incontro.

Primo tempo In principio di gara i grifoni soffrono troppo lo sprint degli ospiti. Verre si fa notare al 3’, con un tiro deviato in corner. Al quarto d’ora un colpo di testa di un giocatore bianconero sugli sviluppi di un calcio d’angolo si spegne sul fondo. Calo di tensione degli spezzini e il Perugia ne approfitta in maniera eccellente. Al 18’, alla prima, vera chance Vido porta in vantaggio i suoi. Han scambia con Mazzocchi che fa partire un traversone, l’ex atalantino compie una gran giocata e insacca. Lo Spezia domina e il Perugia ha pochissimi spazi di manovra. Dopo tanto battagliare, al 32’ arriva una nuova conclusione di Vido. L’inganno induce i tifosi a vedere la palla in rete ma si tratta solo di una illusione ottica e si ricomincia con un rinvio dal fondo. Al 36’ bordata di Verre al limite dell’area: la sfera finisce altissima. Poco dopo, Gabriel para con sicurezza un fendente di Pierini. Su un angolo, nell’area degli umbri succede di tutto. Bartolomei tira alle stelle e Vignali simula un fallo. L’arbitro lo richiama e lo grazia dall’espulsione per doppio giallo. Le squadre vanno così negli spogliatoio sull’1-0 per i padroni di casa.

Secondo tempo Dopo la pausa, nessuno scambio avviene su entrambi i fronti, Al 2’ incursione di Bartolomei e Gyomber disinnesca. Al 5’ cross di Okereke dalla destra, Capradossi incorna e il pallone va altro sopra la traversa. Al 14’ è Kinsley a tentare il raddoppio ma calibra malissimo la conclusione. Al 23’ le gioie biancorosse si spengono. Debacle perugina a centrocampo, Gyasi ha dalla sua ogni probabilità per mettere la palla in rete e non sbaglia: è 1-1. Al 27’ una papera di Gabriel avvantaggia Pierini che, però, trova l’opposizione dell’estremo perugino. Al 39’ errore imperdonabile di Verre che, solo davanti a Lamanna, fallisce clamorosamente la battuta in porta. Nessun altro episodio degno di essere riportato. Al triplice fischio è 1-1.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere