CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, dalla Camera di Commercio un milione di euro a favore delle piccole imprese

Economia ed Imprese Perugia

Perugia, dalla Camera di Commercio un milione di euro a favore delle piccole imprese

Redazione economia
Condividi
Operai di un'impresa meccanica
Operai di un'impresa meccanica

PERUGIA – La Camera di Commercio di Perugia ha approvato un intervento volto ad agevolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese della provincia di Perugia attraverso la costituzione del Fondo Camerale di Controgaranzia, del valore di un milione di euro.

Finalità L’intervento si realizza attraverso la concessione ai Consorzi Fidi di controgaranzie, ovvero di garanzie di secondo livello con l’effetto tecnico della riassicurazione, a fronte di garanzie che essi hanno rilasciato agli Istituti di Credito per finanziamenti da erogare alle PMI della provincia.
Alla consistenza del Fondo potranno concorrere altri soggetti pubblici e privati che ne condividono le finalità, previa deliberazione della Giunta camerale e successiva stipula dell’accordo per l’adesione. Gli interessi bancari, al netto delle spese, e gli eventuali recuperi a seguito del pagamento di escussione delle controgaranzie saranno reinvestiti nel Fondo stesso, andandone ad integrare la disponibilità per le operazioni di garanzia cui è finalizzato.

Difficoltà Secondo il presidente della Camera di Commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni “l’accesso al credito delle piccole imprese della provincia di Perugia – dichiara – resta problematico ed è difficile intravedere un miglioramento nel breve termine. Anche per l’anno 2016 le piccole imprese hanno avuto serie difficoltà a reperire credito. Lo testimonia la stessa Banca d’Italia che nella stima per i primi 4 mesi del 2016 segnala una nuova contrazione dei finanziamenti alle piccole imprese pari a – 6%. La Camera di Commercio – sottolinea – riserva energie particolari al sostegno delle necessità finanziarie delle imprese di piccole dimensioni, la stragrande maggioranza di quelle operanti nella nostra provincia. Il Fondo di Controgaranzia da un milione di euro che abbiamo istituito, consentirà alle imprese di usufruire di una ulteriore garanzia rispetto a quella prestata dai Consorzi Fidi – conclude – con l’effetto di rendere più agevole la concessione dei finanziamenti da parte degli Istituti di Credito”.

Domanda I Confidi che rispondono ai requisiti richiesti dal Bando possono presentare domanda di partecipazione al Fondo esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo cciaa.perugia@pg.legalmail.camcom.it.
La domanda di partecipazione potrà essere compilata, salvata in uno dei formati standard PDF o PDF/A ai sensi del DPCM 3 dicembre 2013, firmata digitalmente e poi spedita dalla casella PEC del Confidi all’indirizzo sopra indicato. E’ ammesso anche l’invio della domanda con firma autografa, scansionata e inviata insieme alla copia del documento d’identità del legale rappresentante sempre alla stessa casella PEC della Camera di Commercio.
Presentazione I Confidi dovranno presentare la domanda di partecipazione e la documentazione richiesta entro e non oltre il 2 febbraio 2017.